Live Sicilia

FUTURO SOCIETARIO

Palermo, entro oggi il ricorso
Il 12 si saprà il responso


Articolo letto 3.958 volte

La società rosanero pronta a presentare il ricorso alla Covisoc per l'esclusione dal prossimo campionato di Serie B. Il sindaco intanto prepara il bando per l'assegnazione del club

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Entro le 19 di oggi, 8 luglio, il Palermo dovrà presentare il ricorso alla Covisoc per il "no" all'iscrizione al prossimo campionato di Serie B, per carenze di documentazione come la fidiussione e il pagamento degli stipendi ai calciatori. Il club di viale del Fante per questo ricorso dovrà pagare 15 mila euro alla Figc che, in caso di ulteriore parere negativo, non verranno restituiti. A seguire questo ricorso, come annunciato da Salvatore Tuttolomondo, sarà l'avvocato Di Ciommo.

Il parere della Covisoc arriverà nella giornata di giovedì, in quella di venerdì invece la Figc 
ratificherà le iscrizioni e le esclusioni dai tornei professionistici. La pronuncia finale della Figc sarà appellabile presso il Collegio di Garanzia dello Sport del Coni. Successivamente, la Figc potrà procedere con lo svincolo dei tesserati, anche se alla società rimarrà la carta del Tar del Lazio.

Dopo tutto questo iter verrà dato il via al bando del Comune di Palermo. Bando che servirà per assegnare il club al miglior offerente cioè, a colui che stilerà un piano di rinascita e che riporti il club rosanero in Serie B almeno in tre anni.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php