Live Sicilia

calcio

Palermo, decaduto il Cda
Attesa per il nuovo organigramma


Articolo letto 3.036 volte

Club rosanero in attesa di conoscere il suo futuro. Oggi dovrebbe essere nominato il nuovo presidente della società di viale del Fante

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Il futuro del Palermo non è ancora definito. Salvatore Tuttolomondo non si arrende e continua a dire di essere stato truffato. I tifosi, ma non solo, sono in attesa di capire come si chiuderà il caso relativo alla fideiussione che andava presentata entro le 23.59 del 24 giugno e che serviva per iscriversi al prossimo campionato di Serie B.

Intanto nel pomeriggio di ieri, 1 luglio, si è svolta l'assemblea totalitaria del Palermo calcio. Assemblea convocata a sorpresa, visto che in precedenza era stata annunciata per giorno 5 luglio.

Del CdA non erano a conoscenza le due alte cariche del club rosanero e cioè presidente Albanese e il vice presidente Macaione. Entrambi sono decaduti dalla loro posizione. Il perché di questo decadimento è spiegato dal fatto che si sono dimessi dal loro ruolo l'Ad Roberto Bergamo e i consiglieri Attilio Coco e Walter Tuttolomondo.

Quello di ieri, con tutta probabilità, è l'ultimo Cda del Palermo targato Tuttolomondo. Nonostante tutto il trambusto, oggi dovrebbe essere nominato il nuovo organigramma societario e quindi il nuovo presidente che prenderà il posto di Albanese.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php