Live Sicilia

pallanuoto

Il TeLiMar a Camogli per gara 1
In gioco la promozione in A1


Articolo letto 968 volte

Il Club dell’Addaura proverà il colpaccio per giocarsi la promozione in A1 in casa mercoledì in gara 2

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - È palpabile l’adrenalina che si respira in casa TeLiMar per l’atto finale di una stagione che ha visto il team palermitano conquistato meritatamente con una giornata in anticipo l’accesso ai play off da seconda della classe del difficile Girone Sud del Campionato Nazionale di Pallanuoto Maschile di Serie A2. Domani, sabato 22 giugno, alla Piscina Giuva Baldini di Camogli andrà in scena gara 1 della finale contro la blasonata Rari Nantes. Fischio d’inizio alle ore 19,00 in diretta streaming sulla pagina Facebook “TeLiMar pallanuoto” per un match che si preannuncia tiratissimo.

Il Club dell’Addaura, avendo superato lo scoglio delle semifinali già a gara 2 contro il President Bologna, in questi giorni ha avuto modo di preparare al meglio la delicata sfida al vertice. Recuperato Davide Occhione da un fastidioso infortunio alla spalla, coach Ivano Quartuccio avrà a disposizione l’intera rosa per dare del filo da torcere ai padroni
di casa, che hanno nella difesa di ferro il loro punto di forza. I tredici del Presidente Marcello Giliberti dovranno, dunque, mantenere altissima la concentrazione per tutto il match e ragionare bene sulla costruzione del gioco in attacco.

D’altro canto, la Rari Nantes Camogli, guidata dall’allenatore Angelo Temellini, con atleti di alto livello come Beggiato, Cocchiere e Caliogna, ha dovuto faticare un po’ di più dei palermitani per conquistare il posto in finale, riuscendo ad avere la meglio sul Pescara, quarto classificato nel Girone Sud al termine della Regular Season, solo in gara 3, potendo approfittare del vantaggio dato dal fattore campo, con uno straordinario supporto del proprio pubblico. Per questo, per il TeLiMar sarebbe un’occasione d’oro riuscire a fare il colpaccio in casa del team del Presidente Massimo Bozzo, per potersi giocare la promozione direttamente in casa mercoledì prossimo in gara 2.

Marcello Giliberti, Presidente TeLiMar: «Archiviata la fase semifinale in cui abbiamo avuto la meglio sul Bologna battagliando sino alla fine in ogni match, affrontiamo ora questa fase finale contro i grintosissimi giocatori camoglini, ben messi in acqua dal bravo tecnico Temellini, in questa sfida al meglio delle due partite su tre, che sarà tutta un’altra storia. I nostri avversari sono pronti sotto tutti i punti di vista per affrontarci al meglio, forti del loro grande tifo, secondo soltanto al nostro in tutta Italia. Per quanto ci riguarda, arriveremo a Camogli venerdì sera al gran completo, dopo aver lavorato tutta questa settimana sui dettagli e dopo avere, dal 3 settembre alla fine della scorsa settimana, lavorato con grande continuità ed intensità. Sappiamo di essere anche noi ben preparati sotto ogni punto
di vista, dovremo soltanto mantenere la calma e giocare con grande determinazione sfruttando le straordinarie potenzialità del nostro gruppo. Siamo pronti per affrontare con grande veemenza, e come sempre con grande lealtà, queste ultime battaglie che ci aspettano, animati da una voglia di Serie A1 veramente unica. Rientrare da Camogli
con un risultato positivo, ardua ma non impossibile impresa, considerato il potenziale – nonché la grande coesione - del nostro gruppo, ci darebbe un importante vantaggio per disputare poi gara 2 in casa. Sono veramente contento per la designazione operata dal GUG che ha scelto i Signori Severo e Frauenfelder ed il Commissario Salino per
regolare questo importantissimo e delicatissimo match».

Le Formazioni

RN Camogli: 1.Gardella, 2.Beggiato, 3.Iaci, 4.Licata, 5.Pellerano, 6.Cambiaso, 7.Bisso, 8.Barabino, 9.Cocchiere, 10.Mantero, 11.Molinelli, 12.Cuneo, 13.Caliogna – Allenatore: Angelo Temellini

TeLiMar: 1.Lamoglia, 2.Tuscano, 3.Galioto, 4.Di Patti, 5.Occhione, 6.Lo Dico, 7.Giliberti, 8.Saric, 9.Lo Cascio, 10.Tabbiani, 11.Fabiano, 12.Migliaccio, 13.Sansone - Allenatore: Ivano Quartuccio

Arbitri: Alessandro Severo di Roma e Vittorio Frauenfelder di Salerno
Finali playoff promozione: 22 e 26 giugno ed ev. 29 giugno:
RN Camogli - TeLiMar
Campolongo Hospital RN Salerno - Latina

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php