Live Sicilia

CALCIO - SERIE B

Palermo, pista Tutino in avanti
Per la regia si segue Ndoj


Articolo letto 1.878 volte

L'ala destra di proprietà del Napoli è molto appetito in serie B mentre per il giocatore del Brescia c'è l'interesse anche di club della massima serie.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Il mercato è non ancora partito ufficialmente ma molti club sono già attivi per intavolare trattative e portare avanti contatti. Il nuovo Palermo targato Arkus Network in tal senso non vuole arrivare in ritardo al tavolo delle contrattazioni ma attende pazientemente la data del 24 giugno per certificare innanzitutto la sua iscrizione al prossimo campionato di serie B, anche se la società lascia trapelare serenità e massima fiducia in merito alla felice conclusione di questo capitolo. Ecco dunque che superato il passaggio iscrizione il Palermo potrà dedicarsi all'ormai imminente finestra estiva di mercato potendo contare su un direttore generale ed un allenatore che già nei giorni scorsi si sono confrontati sugli obiettivi e sul budget che sarà messo a disposizione per raggiungerli.

Un budget che sicuramente conterà sulla cessione di alcuni pezzi pregiati della rosa che non rientrano nel nuovo tetto ingaggi della società (Nestorovski, Trajkovski, Rajkovic, Bellusci) e che a tutti gli effetti saranno sul mercato in attesa della migliore offerta professionale per loro ed economica per il club di viale del Fante. Il dg Lucchesi ha chiarito infatti che prima di potersi dedicare agli acquisti bisognerà sistemare le cessioni e le eventuali permanenze (Brignoli, Pomini, Puscas) considerando i giocatori che dopo il 30 giugno potranno svincolarsi a parametro zero (Aleesami, Rispoli, Toscano) e che dunque andranno già sottratti dal monte ingaggi della prossima stagione.

Tante dunque le zone di campo da riempire e i ruoli da assegnare nel Palermo di Marino che come priorità attualmente ha quella di trovare degli esterni per il suo collaudato 4-3-3 ed un regista che possa prendere il posto in termini di caratura di Mato Jajalo, accasatosi all'Udinese. Ecco che i nomi di Gennaro Tutino, ala destra di proprietà del Napoli l'anno scorso al Cosenza, e Emanuele Ndoj, regista del Brescia promosso in serie A, al momento fanno capolino insieme a quelli dei già citati Di Gennaro, Ricci e Kragl. Per Tutino, su cui si lavorerebbe al prestito, c'è la concorrenza di Pescara e Livorno cge hanno chiesto informazioni, mentre per il catanese naturalizzato albanese ci sarebbero anche squadre di massima serie (Bologna, Milan).

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php