Live Sicilia

Calcio - Serie B

Catania, pari in rimonta
Col Trapani termina 2-2


Articolo letto 2.341 volte

Granata avanti di due reti, reazione dei rossazzurri nel finale che acciuffano un pari che li tiene ancora a galla

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - Il Catania può ancora sperare e non è poco dopo il pareggio al “Massimino” in occasione della gara d’andata play-off contro il Trapani. Serata da incubo per i rossazzurri, colpiti a freddo dal gran gol di Tulli che ripete la prodezza della partita di ritorno, nella regular season, e batte imparabilmente Pisseri con un bolide scagliato dal limite dell’area, da posizione decentrata. Al Catania saltano tutti i piani della vigilia e lo svantaggio sembra tagliare le gambe alla formazione orfana in panchina dello squalificato Sottil. Il Trapani, invece, gioca in scioltezza e non disdegna pericolose sortite in avanti soprattutto con Aldi, Ferretti e lo stesso Tulli. Il Catania stenta a riorganizzarsi e l’unico pericolo alla porta ospite lo crea Di Piazza ma quando è in fuorigioco. Nella ripresa, i rossazzurri si presentano con i subentranti Lodi e Baraye (quest’ultimo uscirà stremato, in ambulanza!) che conferiscono linfa nuova alla manovra. Ma, sul corto rinvio di Pisseri, Ferretti trova lo spunto vincente firmando il raddoppio granata. Sul “Massimino” cala il gelo ma Ciccio Lodi riaccende, all’improvviso, la fiammella della speranza poco prima della mezzora. Approfittando, forse, di un calo di concentrazione del portiere Dini, in occasione dell’avvicendamento tra Evacuo e Nzola, il numero 10 rossazzurro calcia direttamente in porta, su punizione, addirittura da centrocampo… pescando il jolly e accorciando le distanze. Rianimato dalla prodezza del suo fantasista, il Catania pigia forte sull’acceleratore sino a conquistare un penalty per fallo di Scognamillo sullo sgusciante Manneh. Sul dischetto si presenta, manco a dirlo, Ciccio Lodi che manda Dini da una parte e il pallone dall’altra scatenando il tripudio rossazzurro sugli spalti gremiti. I restanti minuti, recupero compreso, non offrono altri spunti d’interesse. Finisce 2-2: qualificazione rimandata a domenica prossima (2 giugno) quando, al “Provinciale” di Erice, il Catania dovrà necessariamente vincere per passare il turno e accedere alla finalissima per la promozione in serie B. Al Trapani, invece, basterà pareggiare per avere la meglio, in considerazione del miglior piazzamento ottenuto nella regular season. La parola al campo. Sarà durissima ma… il Catania è ancora in corsa!

CATANIA - TRAPANI 2 – 2

CATANIA (4-3-1-2) – Pisseri, Calapai, Aya, Silvestri, Marchese (dal 1°s.t. Baraye), Rizzo (dal 17°s.t. Llama), Biagianti (k) (dal 32°s.t. Brodic), Bucolo (dal 1°s.t. Lodi), Sarno, Marotta (dal 17°s.t. Manneh), Di Piazza.

A disposizione: Bardini, Lovric, Esposito, Valeau, Carriero, Angiulli, Pecorino.

Allenatore: Gianluca Cristaldi (Andrea Sottil squalificato).

TRAPANI (4-3-3) – Dini, Costa Ferreira, Taugourdeau, Scognamillo, Ramos, Corapi (k), Toscano, Aloi (dal 39°s.t. Scrugli), Ferretti (dal 32°s.t. Fedato), Nzola (dal 27°s.t. Evacuo), Tulli.

A disposizione: Ferrara, Cavalli, Garufo, Mulè, Da Silva, Lomolino, Franco, D’Angelo, Girasole.

Allenatore: Vincenzo Italiano.

Arbitro: Ivan Robilotta di Sala Consilina.
Assistenti: Giuseppe Mansi di Nocera Inferiore e Antonio Severino di Campobasso.
4° Uomo: Mario Vigile di Cosenza.

Reti: 2°p.t. Tulli (TP); 22°s.t. Ferretti (TP); 27°s.t. Lodi (CT); 41° s.t. Lodi (CT) su calcio di rigore.

Ammoniti: Scognamillo (TP); Aya (CT); Nzola (TP); Aldi (TP).
Espulsi:

Squalificati: Curiale (CT), Sottil (allenatore CT).
Diffidati: Rizzo, Sarno, Di Piazza, Carriero (CT).
Indisponibili: Pagliarulo, Golfo, Dambros (TP).

primo tempo (0-1)

1° Marotta entra in area ma tira debolmente;
2° Trapani subito in vantaggio: Tulli, dal limite sinistro dell’area di rigore, lascia partire un gran tiro che s’infila in rete dopo aver baciato il palo: 0-1 !
4° Costa Ferreira ci riprova dalla distanza ed il suo gran tiro sfiora l’incrocio dei pali!
8°girata di Ferretti: Pisseri blocca con qualche patema;
17° scatto furioso di Di Piazza sul cui cross radente, un difensore anticipa Marotta;
18° sul cross dalla bandierina, colpo di testa di Aya e successiva deviazione, sul fondo (!) di Di Piazza che era però in fuorigioco;
25° sul cross di Corapi, botta al volo di Aloi che manda il pallone alto;
26° Di Piazza spedisce in rete ma era in off-side: annullato !
28° Marchese svirgola dal limite,
29° serpentina di Sarno che viene chiuso in angolo, da un difensore, al momento del tiro;
34° Di Piazza aggancia al volo ma poi, da posizione decentrata, tira fuori;
36° Marotta perde palla sulla trequarti, consentendo a Toscano di involarsi e concludere fuori;
37° gran tiro al volo di Ferretti con Pisseri bravo a bloccare in due tempi;
41° azione personale di Tulli che supera alcuni avversari e poi calcia a rientrare col pallone che esce di pochissimo sulla sinistra di Pisseri;
45° concesso 1 minuto di recupero;
46° il primo tempo si chiude col Trapani meritatamente in vantaggio.

secondo tempo (2-2)

1° nel Catania, Lodi e Baraye sostituiscono rispettivamente Bucolo e Marchese;
12° azione personale di Tulli che costringe Pisseri alla non facile parata a terra;
13° Aya atterra al limite dell’area: punizione pericolosissima! La barriera rossazzurra respinge!
16° Silvestri anticipa Nzola al momento del tiro;
17° nel Catania, Manneh e Llama prendono il posto di Marotta e Rizzo;
22° sul corto rinvio di Pisseri, il Trapani recupera palla e Ferretti (in posizione dubbia) ha tutto il tempo di scartare i portiere del Catania e depositare in rete: 0-2 !
27° nel Trapani, Evacuo sostituisce Nzola;
27° Ciccio Lodi pesca il jolly e da centrocampo e, direttamente su punizione, scaglia un lungo pallonetto che sorprende Dini: 1-2 !
32° nel Catania, Biagianti lascia il posto a Brodic;
32° nel Trapani, Fedato prende il posto di Ferretti;
39° nel Trapani, Scrugli sostituisce Aldi;
39° rigore per il Catania! Manneh atterrato da Scognamillo!
41° dal dischetto, Lodi pareggia: 2-2 !
45° concessi 5 minuti di recupero;
50° Baraye crolla a terra… sfinito!
50° finisce 2-2 !

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php