Live Sicilia

Calcio - serie c

Catania, pari beffa a Potenza
Franca risponde a Di Piazza


Articolo letto 1.038 volte

Alla formazione di Sottil nel match di ritorno basterà non perdere per passare il turno

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - Minuti finali, ancora una volta, fatali al Catania raggiunto dal Potenza in pieno recupero nel match d’andata play-off disputato al “Viviani”. I rossazzurri si erano portati in vantaggio nei primi minuti grazie alla pregevole iniziativa di Sarno che ha confezionato un cross sfruttato al meglio da Di Piazza abile a spedireo il pallone in rete di testa. Ma il Potenza non si è scoraggiato ed ha cominciato a macinare azioni su azioni, sfruttando soprattutto la fascia sinistra con uno spumeggiante Panico. A rendersi pericoloso è stato soprattutto Lescano che ha impensierito severamente Pisseri in almeno un paio di circostanze mentre Di Piazza ha sprecato una buona opportunità. Nella ripresa, il Potenza ha pigiato forte sull’acceleratore, affidandosi soprattutto alle conclusioni dalla distanza dei vari Dettori, Genchi, Guaita ed Emerson. I due allenatori hanno, man mano, dato fondo alle sostituzioni disponibili e, tra gli altri, nel Catania si è rivisto Ciccio Lodi subentrato a Bucolo. Sottil ha anche rafforzato il reparto difensivo, aggiungendo centralmente Esposito ad Aya e Silvestri. I rossazzurri hanno, però, arretrato troppo il baricentro della manovra e, allo scadere del tempo, Pisseri ha dovuto fare gli straordinari per deviare in angolo la conclusione ravvicinata di Bacio Terracino. Sul successivo spiovente dalla bandierina, la retroguardia rossazzurra però si addormenta e l’esperto Franca firma il pareggio a tempo scaduto. Ma il Catania potrebbe vincerla ancora se Ioime non riuscisse a respingere il colpo di testa ravvicinato di Curiale su perfetta imbeccata di Lodi. Il pareggio finale, tuttavia, è da considerarsi un buon risultato che il Catania dovrà valorizzare in occasione del match di ritorno in programma mercoledì sera (22 maggio) al “Massimino”. Alla formazione di Sottil basterà non perdere per passare il turno ma… guai a fare troppi calcoli!

POTENZA-CATANIA 1 – 1

POTENZA (3-4-3) – Ioime, Sales, Emerson, Sepe, Coppola (dal 42°s.t. Di Somma), Dettori (k), Matera (dal 1°s.t. Genchi), Panico, Guaita (dal 42°s.t. Bacio Terracino), Lescano (dal 21°s.t. Franca), Ricci (dal 1°s.t. Longo).

A disposizione: Breza, Mazzoleni, Matino, Giosa, Di Modugno, Coccia, Piccinni.

Allenatori: Giuseppe Raffaele.

CATANIA (4-3-1-2) – Pisseri, Calapai, Aya, Silvestri, Marchese (dall’11°s.t. Baraye), Rizzo, Biagianti (k), Bucolo (dall’11°s.t. Lodi), Sarno (dal 19°s.t. Brodic), Marotta (dal 32°s.t. Curiale), Di Piazza (dall’11°s.t. Esposito).

A disposizione: Bardini, Lovric, Valeau, Carriero, Angiulli, Llama, Manneh.

Allenatore: Andrea Sottil.

Arbitro: Francesco Meravigliadi Pistoia.

Assistenti: Dario Garzelli (Livorno) e FabioPappagallo (Molfetta).

4°Uomo:Alessandro Meleleo(Casarano).

Reti: 7° p.t. Di Piazza (CT); 46° s.t. Franca (PZ).

Ammoniti: Calapai (CT); Sales (PZ); Dettori (PZ).

Espulsi: //

primo tempo (0-1)

1° Pisseri, disturbato dal sole, alza d’istinto in corner la conclusione di Lescano;

7° Catania in vantaggio: schema su calcio d’angolo con cross finale di Sarno per la testa di Di Piazzache sigla il vantaggio rossazzurro: 0-1!

20° Di Piazza recupera il pallone al limite dell’area ma poi spreca l’opportunità;

25° Pisseri, con un gran colpo di reni, smanaccia in angolo la deviazione aerea di Lescano!

42° pericoloso cross dalla sinistra con la difesa rossazzurra che si rifugia in angolo rischiando un po’;

45° concesso 1 minuto di recupero;

46° il primo tempo finisce col Catania in vantaggio.

secondo tempo (1-1)

1° nel Potenza, Genchi e Longo sostituiscono Matera e Ricci;

5° Emerson ci prova dalla distanza: Pisseri blocca in due tempi;

7° gran tiro di Genchi che sorvola la traversa;

10° ciabattata di Guaita: alto;

11° nel Catania, Lodi, Baraye ed Esposito sostituiscono Bucolo, Marchese e Di Piazza;

19° nel Catania, Brodic prende il posto dell’acciaccato Sarno;

21° nel Potenza, Franca subentra a Lescano;

23° tiraccio di Sepe;

26° contrasto in area etnea tra Franca ed Esposito ma l’arbitro lascia proseguire non riscontrando irregolarità;

32° nel Catania, uno stanco Marotta lascia il posto a Curiale;

34° punizione dal limite di Dettori; alto; i giocatori del Potenza chiedono una deviazione della barriera rossazzurra ma l’arbitro non è d’accordo ed ammonisce Sales e Dettori per proteste;

38° Genchi ci prova da fuori area: alto;

39° Curiale contrastato in area da Emerson al momento di concludere ma l’arbitro lascia proseguire;

42° nel Potenza, Di Somma e Bacio Terracino sostituiscono Coppola e Guaita;

43° Panico calcia alle stelle;

44° miracolosa respinta di Pisseri sulla deviazione ravvicinata di Bacio Terracino;

46° pareggio del Potenza: sul cross dalla bandierina, Franca, in perfetta solitudine, spedisce in rete da due passi: 1-1 !

50° Pisseri blocca a terra la conclusione di Genchi;

51°Ioime blocca il pallone sulla deviazione ravvicinata di Curiale;

52° dopo 7 minuti di recupero, finisce 1-1 !

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php