Live Sicilia

serie a

Allegri lascia la Juventus:
"È il momento giusto"


Articolo letto 254 volte

Il tecnico toscano parla in una commossa conferenza stampa.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Questa volta l'ironia, che spesso contraddistingue le sue parole, ha lasciato spazio alla commozione. Nella sala stampa dell'Allianz Stadium, ad applaudirlo, c'era la squadra al completo e per Massimiliano Allegri è stato impossibile trattenersi. "Ragazzi, così mi fate commuovere", ammette il tecnico di fronte a Ronaldo e compagni che, in piedi, lo applaudono. "Ma le lacrime no - aggiunge ritrovando il sorriso - ho già dato ieri". Ci sono giornalisti arrivati anche dall'estero per ascoltare le parole del tecnico livornese il giorno dopo l'ufficializzazione dell'addio a fine stagione dopo cinque campionati e altrettanti scudetti. "Con il presidente ho parlato, abbiamo discusso del futuro - spiega -. La società ha fatto le sue valutazioni e ha ritenuto opportuno che l'allenatore non fossi più io". Non c'è rancore nelle sue parole: "Nei rapporti professionali ci si può dividere, sono state scritte cose inesatte. Non ho chiesto rivoluzioni, giocatori o anni di contratto, non ci eravamo neanche arrivati. Ma si deve capire quando arriva il momento di separarsi".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php