Live Sicilia

BASKET FEMMINILE

Nicole Romeo ancora a Ragusa:
"Sono molto felice"


Articolo letto 182 volte

Il ds Giovanni Criscione: “Siamo grati che Nicole abbia deciso di sposare ancora il nostro progetto e a maggior ragione di esser riusciti a blindarla per altre due stagioni sportive".

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Nicole Romeo resterà alla Passalacqua Ragusa per altre due stagioni. Un colpo dei più importanti per la società biancoverde, che si assicura così per i prossimi due campionati quella che certamente è una delle migliori italiane nel proprio ruolo e che proprio in questi giorni ha ricevuto la conferma della convocazione in nazionale da parte del commissario tecnico Marco Crespi. Arrivata lo scorso mese di gennaio, il play-guardia con doppio passaporto italiano e australiano, si è messa subito in luce con le proprie giocate, diventando in pochissimo tempo una delle beniamine del pubblico ragusano e chiudendo la stagione con 12 punti di media in 23 partite giocate tra campionato e coppa Italia in 24 minuti di media di utilizzo, tirando con il 54% da due, il 42% da tre e risultando pressoché perfetta dalla lunetta (42 su 44 i tiri liberi realizzati tra campionato e coppa). Per lei anche due rimbalzi, quasi tre assist e tre falli subiti a partita. “Sono molto felice di tornare a Ragusa – dice l’esterna biancoverde - La professionalità del club e il supporto dei nostri tifosi è stato qualcosa che ha reso facile la mia decisione. Purtroppo la conclusione della finale è stata deludente per la serie finale, e davvero non vedo l'ora di aiutare il club nei suoi sforzi per vincere”. Da parte sua, il direttore sportivo, Giovanni Criscione aggiunge: “Siamo grati che Nicole abbia deciso di sposare ancora il nostro progetto e a maggior ragione di esser riusciti a blindarla per altre due stagioni sportive. La giocatrice non ha bisogno di presentazioni, è una delle beniamine del pubblico ragusano e siamo quindi certi di aver fatto un grande regalo a tutta la comunità biancoverde”.

 

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php