Live Sicilia

calcio

Palermo, notte di contestazione
Oltre duemila davanti al Massimo


Articolo letto 2.513 volte

Cori contro Balata e Zamparini in un turbinio di bandiere e fumogeni.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - La rabbia e lo sconcerto dei tifosi del Palermo si tramuta in una grande riunione che ha visto protagonista il tifo caldo rosanero. Sono stati poco più di duemila i supporters del club di viale del Fante, che si sono riuniti questa sera in piazza Verdi, davanti al teatro Massimo. E proprio per giocare con le parole, il teatro della protesta è stato il centro nevralgico della reazione del popolo palermitano contro chi ha spedito - almeno dopo il primo grado di giudizio - la formazione guidata da Delio Rossi all'ultimo posto nel campionato di serie B e di conseguenza con la retrocessione in serie C. Cori, fumogeni, bandiere e altri vessilli: tutto a sostegno del Palermo e contro chi si è reso protagonista di questa situazione a dir poco sconcertante, che getta nel cestino tutto ciò che è stato fatto sul campo in questa stagione.

I tifosi del Palermo si sono dati appuntamento alle ore 21 in uno dei luoghi più rappresentativi del capoluogo siciliano, dove l'aria si è fatta calda fin dai primi minuti della protesta con i primi cori e i fumogeni che sono stati accesi. Nel mirino degli ultras rosanero c'era ovviamente il presidente della Lega di serie B Mauro Balata, il quale si è fatto carico - insieme ai suoi "consiglieri" Santopadre e Mezzaroma, presidenti rispettivamente di Perugia e Salernitana - di prendere la decisione di chiudere le penalizzazioni con la presenza del Palermo all'ultimo posto e di dare il via ai playoff, con tanto di calendario redatto nel pomeriggio odierno e con l'assenza della stessa formazione rosanero. Ma a ricevere cori contro è stato anche Maurizio Zamparini, la cui gestione scellerata del club di viale del Fante negli ultimi anni ha fatto sì che i rosanero si trovassero in questa situazione.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php