Live Sicilia

serie b

Sprecata un'altra occasione
Palermo bloccato dallo Spezia


Articolo letto 5.234 volte

Maggiore nega la vittoria ai rosanero dopo l'iniziale vantaggio firmato da Moreo e Jajalo.


PALERMO - Il Palermo spreca un'altra occasione per fare punti importanti nel proprio stadio, e in un "Renzo Barbera" quasi deserto pareggia per 2-2 contro lo Spezia di Pasquale Marino. Bastano due zampate di Maggiore agli ospiti per portare via un punto che potrebbe essere importante in ottica playoff. E proprio i playoff sembrano essere l'unica via per la serie A per la formazione guidata da Delio Rossi, che gioca un buon primo tempo ma subisce due gol che si riveleranno decisivi per un altro pareggio, il terzo consecutivo che porta a tre anche le gare consecutive senza vittorie. Non bastano il gran gol di Jajalo e la zampata sottoporta di un ottimo Moreo, inspiegabilmente sostituito nel finale.

Il Palermo partono forte, tanto che al 9' arriva la prima palla gol con Moreo: bello il cross di Rispoli dalla trequarti, la punta milanese prende il tempo a Ligi e colpisce di testa, trovando il palo. Poco dopo ci prova Jajalo dalla distanza con una conclusione che finisce lontano dallo specchio, i rosa collezionano calci d'angolo ma non concretizzano, e alla mezz'ora la gara si accende. Maggiore scambia con Okereke, entra indisturbato in area e col piattone batte Brignoli. Il Palermo potrebbe abbattersi, ma com'è successo a parti invertite contro il Padova arriva l'1-1: Jajalo spara da fuori, Lamanna non può nulla, è parità. I rosa tornano a palleggiare ma si aprono varchi per i contropiede spezzini, con Okereke che spreca al 40' col piattone. Finale di frazione pirotecnico: Haas cerca Nestorovski ma trova Moreo, che da pochi passi non sbaglia. Due minuti dopo palo del macedone di testa su assist di Falletti prima del 2-2 ancora di Maggiore, che anticipa tutti su cross di Maggiore.

Moreo tiene attivi i riflessi di Lamanna in avvio di secondo tempo, con lo Spezia che comunque cerca di piazzare un altro scherzetto al Palermo. E infatti Brignoli deve superarsi al 12', prima sul perfetto inserimento di Ricci e poi sul tentativo di tap-in di I rosa non riescono a imporre il proprio gioco contro una squadra che dà l'impressione di poter colpire da un momento all'altro, poi Rossi sceglie Mazzotta al posto di Aleesami e pochi minuti dopo rispolvera dalla panchina Trajkovski al posto di Falletti, ma le cose non sembrano cambiare. Le energie sono in netto calo, lo Spezia tiene bene il campo e Marino mette forze fresche con Crimi e Pierini. Nel finale il Palermo ci prova, entra Puscas al posto di Moreo e il romeno crea una palla gol allo scadere che non trova lo specchio. A un passo dal gol vittoria ci va anche Haas con una girata dal limite che si spegne di poco a lato.

TABELLINO

PALERMO - SPEZIA 2-2 (30' e 44' Maggiore, 31' Jajalo, 40' Moreo)


PALERMO: Brignoli, Rispoli, Szyminski, Rajkovic, Aleesami (72' Mazzotta), Murawski, Jajalo, Haas, Falletti (75' Trajkovski), Nestorovski, Moreo.
A disposizione: Pomini, Alastra, Accardi, Gunnarsson, Lo Faso, Ingegneri, Fiordilino, Puscas, Pirrello.
Allenatore: Delio Rossi.

SPEZIA: Lamanna, Vignali, Ligi, Capradossi, Augello, Mora (88' Di Bartolomei), Ricci, Maggiore (73' Crimi), Gyasi, Galabinov, Okereke (76' Pierini).
A disposizione: Manfredini, Barone, Brero, Crivello, De Francesco, De Col, Abdullahi.
Allenatore: Pasquale Marino.

ARBITRO: Antonio Rapuano (Rimini).

NOTE: ammoniti Haas, Rajkovic, Mora e Murawski

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php