Live Sicilia

calcio a 5

La Real Cefalù sogna la A
Pari con Pistoia, adesso playoff


Articolo letto 415 volte

Calogero Di Carlo (Presidente Real Cefalù Uniolympo): “Ero sicuro che avremmo stupito, questa è la favola Real Cefalù"

VOTA
0/5
0 voti

CEFALÙ - E’ stata la partita che ha aggiunto l’ennesimo tassello che sa di record per la società cefaludese. Il Real Cefalù Uniolympo, grazie al pareggio in terra toscana per 2-2, è riuscito nell’impresa di centrare i play off al primo anno di partecipazione al secondo campionato nazionale. Un traguardo centrato grazie al gruppo coeso ad un mister di grande esperienza e a una società solida e che ha voglia di stupire anno dopo anno come dimostrato in questi otto anni di attività.

Lo starting five delle due formazioni è stato composto da Cerri, Perez, Mangione, Evandro e Morganti per i padroni di casa della CS Gisinti Pistoia. Dall’altra parte mister Rinaldi ha risposto con La Rocca, Guerra, Di Maria, Fabinho e Lopez. Pronti, via e i padroni di casa si portano subito in vantaggio con Evandro al 3’ minuto di gioco. Il Real reagisce ma non riesce a pareggiare se non a circa quattro minuti dall’intervallo con il capitano Pedro Guerra per poi portarsi in vantaggio a 20’’ dalla sirena di metà partita con Fortuna. La ripresa scorre con continui attacchi da una parte e dall’altra. I padroni di casa vanno alla ricerca del pareggio che gli consentirebbe la salvezza matematica, mentre il Real prova a mettere la partita al sicuro. A metà della seconda frazione il Pistoia raggiunge il pareggio con Diga. Il risultato di 2-2 si congela fino alla sirena finale ed è festa per entrambe le squadre che grazie ai risultati provenienti dagli altri campi raggiungono i play off e la salvezza con una giornata d’anticipo.

Come detto in precedenza un grande obiettivo è stato centrato dalla società cefaludese che ha conquistato un posto negli spareggi per accedere al massimo campionato tricolore di futsal. Sabato prossimo alle ore 16:00 l’Olimpus Roma farà visita al Real che si congederà dalla regular season davanti ai propri tifosi.

Calogero Di Carlo (Presidente Real Cefalù Uniolympo): “Sono entusiasta del risultato ottenuto oggi pomeriggio. Ho creduto fin dal primo momento in questo progetto e ho subito percepito le potenzialità e la fame di vittoria di questa bellissima realtà. Lo scorso anno abbiamo raggiunto la promozione diretta in A2, quest’anno ero sicuro che avremmo stupito facendo benissimo nonostante nel girone avevamo avversarie di un certo livello. Questa è la favola Real Cefalù, voglio ringraziare due grandi amici come Università Pegaso nella figura del Presidente Daniele Iervolino e un grazie speciale a Stefano Castiglia che mi ha coinvolto in questa bellissima favola. Grazie ai miei meravigliosi ragazzi e a mister Rinaldi che onorano la maglia del Cefalù in giro per l’Italia con straordinari risultati. Il Real Uniolympo c’è e non vuole fermarsi. VOGLIAMO LA SERIE A!”

CS GISINTI PISTOIA-REAL CEFALÙ 2-2 (1-2 p.t.)

CS GISINTI PISTOIA: Cerri, Perez, Mangione, Evandro, Morganti, Panattoni, Garcia, Daga, Bertoldi, Melani, Anos, Della Marca. All. Quattrini

REAL CEFALÙ UNIOLYMPO: La Rocca, Guerra, Di Maria, Fabinho, Lopez, Cortese, Fortuna, Montelli, Mantia, Molaro, Siragusa. All. Rinaldi

MARCATORI: 3’ p.t. Evandro (P), 16’51’’ Guerra (C), 19’40’’ Fortuna (C), 11’29’’ s.t. Daga (P)

ARBITRI: Paolo Gandolfi (Parma), Fabio Mavaro (Parma) CRONO: Valentina Zavanelli (Parma)

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php