Live Sicilia

Cessione società

Palermo, Foschi sulla cessione:
“Potrebbe slittare, lavoriamo”


Articolo letto 1.868 volte

Il presidente del club rosanero fa il punto sulla trattativa col fondo americano York Capital Management

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Momenti caldissimi in casa Palermo. Il club rosanero è ad un passo dal concludere l’accordo col fondo americano York Capital Management. Negli ultimi giorni i contatti si sono intensificati e da un momento all’altro può arrivare la firma sul contratto preliminare. Intervistato dai cronisti presenti, il numero uno del club di viale del Fante, Rino Foschi ha fatto il punto della situazione: “Come procede la trattativa? Si lavora, si lavora! Potrebbe anche slittare, questo non si sa, ma si lavora e voi sapete benissimo che noi dobbiamo fare questa operazione, a parte che io sto pensando al Padova, sto pensando al calcio. Questa non è un'operazione che si fa in due ore, quindi stiamo lavorando e vediamo un po'. Beppe Accardi in sede? È un amico mio, mi aspettava per parlare di due giocatori. Accardi è stato un mio giocatore, l'ho preso da piccolino, è un mio amico.  Come comunichiamo con il fondo? Stiamo comunicando con gli avvocati, e stiamo cercando di fare le cose serie e fatte bene. Vediamo un po' come si evolverà, ma non è semplice”.

L’esperto dirigente romagnolo si e poi soffermato sul prossimo impegno della squadra allenata da Roberto Stellone: “Palermo-Padova? È un match difficilissimo, il più difficile del campionato. È una partita trappola, e per noi le gare trappola, vedi la Salernitana, sono sempre state difficili, quindi servirà massima concentrazione. Lavoro con serietà alla questioni societarie, ma tengo molto anche al calcio giocato. Lunedì sera ci aspetta una partita molto difficile, e per questo deve essere affrontata come quella di Verona. Bisogna caricare la città, la gente e i giocatori, questa è la partita più importante dell’anno. Io con la testa sono già proiettato alla gara di lunedì sera e adesso incontrerò la squadra”.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php