Live Sicilia

palermo calcio

Brignoli, le mani sulla promozione:
"Rimesso in piedi il campionato"


Articolo letto 678 volte

Il portiere rosanero torna anche sull'errore costato la vittoria contro il Brescia.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Le mani di Alberto Brignoli sul destino del Palermo. Il portiere lombardo, protagonista in diverse partite dei rosanero tra cui l'ultima vinta sul campo del Benevento, ha rilasciato una lunga intervista per la Gazzetta dello Sport, in cui parte dalla scelta di scendere in Sicilia fino a rendere noti i suoi obiettivi per la stagione in corso: "Mi sono voluto rimettere in gioco, e volevo un posto fisso dopo alti e bassi tra Samp, la Spagna e il Perugia. A Palermo potevo rilanciarmi e ripartire forte. Ho risolto il contratto con la Juve per riprendere la mia strada: sono stato coraggioso, sarebbe stato comodo rimanere legato ancora un anno, ma meglio così: alla Juve vanno solo i fenomeni. A fine 2018 ci siamo specchiati troppo, ma adesso abbiamo rimesso in piedi il campionato. Il caos societario ha intaccato qualcosa. Ci siamo guardati in faccia e ci siamo presi le nostre responsabilità. L'errore col Brescia? Tutti sbagliano, anche Buffon, anche mio papà che fa il vigile. L’importante è ammetterlo e affrontare i problemi nel modo giusto. Noi portieri passiamo dalla polvere all’altare in un attimo, è vero, ed è per quello che la nostra forza deve essere l’equilibrio. Nei portieri conta la testa".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php