Live Sicilia

europa league

Napoli, Ancelotti sfida l'Arsenal:
"Partita difficile ma possiamo farcela"


Articolo letto 141 volte

"Ci vorrà grande intensità, con il maggior equilibrio possibile. Loro sono pericolosi in contropiede, e quindi l'equilibrio è fondamentale"

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Dopo il 2-0 dell'andata, il Napoli domani sera alle 21 al San Paolo affronterà l'Arsenal nel match valido per il ritorno dei quarti di finale di Europa League. Intervenuto in conferenza stampa il tecnico dei partenopei, Carlo Ancelotti ha presentato così la gara: "Abbiamo una grande opportunità, anche se il risultato di partenza è difficile. Siamo l'unica italiana in Europa e speriamo di continuare ad esserci, penso che ce la possiamo fare e faremo una prestazione brillante. Striscioni tifosi? Si può pretendere - ha detto - e io per primo pretendo impegno e concentrazione. Il risultato sportivo è una cosa che, pur avendo grande attenzione e applicazione, non si può garantire. Io non posso garantire il risultato di domani, garantisco e pretendo impegno, applicazione e attenzione massima".

Infine Ancelotti si è soffermato sulla possibile formazione: "Il tridente? E' una possibilità per la gara di domani. Ci vorrà grande intensità, con il maggior equilibrio possibile. Loro sono pericolosi in contropiede, e quindi l'equilibrio è fondamentale. La difesa, ad esempio, non è mai legata solo ai difensori. Guardiamo il gol preso con il Chievo nel finale: ci è mancata compattezza, perché a volte si pressa davanti ma la difesa non accompagna bene e si crea uno spazio dove diventa più facile infilarsi. Pressare avanti vuol dire quindi che ci deve essere vicinanza tra reparti".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php