Live Sicilia

calcio

Palermo-York Capital, Foschi:
"Non abbiamo fretta di chiudere"


Articolo letto 918 volte

Il presidente svela: "Stiamo lavorando giorno e notte".

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - La trattativa con York Capital per la cessione del Palermo calcio prosegue e sembra giunta finalmente a una svolta positiva. Questo è quanto è emerso nella serata di ieri, nell'immediato prepartita della vittoria di Benevento. E il presidente rosanero Rino Foschi, intercettato dai colleghi di gds.it, ha rimarcato il buono stato dell'affare in corso, ma anche la sua volontà di concentrarsi sugli sforzi dei ragazzi allenati da Stellone: "Stiamo lavorando intensamente giorno e notte, questa trattativa non è una corsa podistica. Gli avvocati non si fermano e non posso dire altro. Non abbiamo fretta di chiudere come quando fu per il pagamento degli stipendi, qui c’è gente seria che lavora costantemente e non si possono prevedere delle date. E comunque perché non parliamo della grande vittoria a Benevento? Capisco che l’interesse di tutti è per questa trattativa, ma ricordiamoci che bisogna andare in serie A, anche se come è già trapelato, chi vuole comprare il club ha altri obiettivi e l’acquisto della società non è legato alla categoria in cui militerà il Palermo nella prossima stagione. Speriamo che tutto si concluda al meglio, loro hanno un progetto importante e ambizioso, ma ripeto che non c’è fretta e non possiamo dare date. Stiamo lavorando tutti".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php