Live Sicilia

rally

Project Team in gara a Casarano
Franco Laganà al volante


Articolo letto 300 volte

Il driver sarà impegnato al volante della Skoda Fabia R5 della Step-Five Motorsport.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Un esordio stagionale che celebrerà, altresì, l’ingresso ufficiale tra le file della scuderia Project Team, dopo alcune collaborazioni nel 2018. Il plurititolato Franco Laganà, infatti, vestirà i colori della squadra corse presieduta da Luigi Bruccoleri nel corso del 2019. L’occasione per inaugurare il nuovo sodalizio, sarà data dalla partecipazione dell’esperto pilota pugliese al 26° Rally Città di Casarano, valevole per la nuova Coppa Aci Sport 7^ zona ed in scena nel Leccese, il prossimo fine settimana. Nell’ambito di tale cornice agonistica, Laganà, classe 1954, sarà impegnato al volante della Skoda Fabia R5 della Step-Five Motorsport ritrovando alle note la giovane siciliana Ilaria Rapisarda, già sua navigatrice (allora inedita) nella scorsa edizione della gara casaranese, conclusa in rimonta sul terzo gradino del podio ma già vinta, in passato, ben cinque volte (2004, 2005, 2006, 2009 e 2010).

"Al momento, non ho programmi definiti, fatta eccezione, ovviamente, per la presenza al ‘Casarano’ e al Rally del Salento, a fine maggio» - ha precisato Laganà alla vigilia - «In merito all’imminente competizione  salentina, il tracciato è stato quasi del tutto rinnovato. Decisamente competitiva la mia classe di appartenenza, la ‘R5’, con ben 11 iscritti al via. Stando alle previsioni, mi sa che dovremo prestare particolare attenzione al meteo e alla conseguente scelta delle gomme. Felice, infine, di ripropormi con Ilaria al mio fianco, con la quale ho anche disputato la Ronde di Sperlonga, lo scorso dicembre".

Sarà della partita, altresì, l’altro driver pugliese Sante Raduano (Renault Clio Williams), già campione regionale rally 2018 “R2B”, in coppia con la corregionale Giorgia Ascalone, reduce quest’ultima dal successo conseguito, lo scorso weekend, al Rally Appennino Reggiano, apertura dell’IRCup, alla destra di Damiano De Tommaso. La manifestazione aprirà i battenti sabato 13 aprile con la disputa della “speciale” Punta Ristola e della prova spettacolo (in notturna) allestita presso la Pista Salentina di Ugento; domenica, invece, semaforo verde per i sei tratti cronometrati rimanenti per un totale di 62,3 chilometri, trasferimenti esclusi.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php