Live Sicilia

Cessione società

Palermo, Foschi sereno:
"Tutto si sistemerà"


Articolo letto 1.979 volte

Il presidente del club di viale del Fante è certo che il tutto verrà risolto

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - "Sono serenissimo. Tutto si sistemerà nel migliore dei modi. Non ho paura di niente“. Queste le poche parole rilasciate da Rino Foschi ai microfoni de La Repubblica. Entro domani Dario Mirri, però, dovrà comunicare le sue intenzioni in merito al diritto di opzione per l’acquisto del club rosanero.

“L’impressione è che il gruppo Damir possa lasciare scadere l’opzione visto che il consorzio che era partito con le migliori intenzioni possibili nel frattempo non è riuscito a mettere in piedi una struttura. Se effettivamente la prelazione non sarà esercitata la palla ritornerà a Foschi che già aveva detto di avere pronte non una ma diverse alternative“, si legge sul quotidiano. 


La scadenza per il pagamento degli stipendi è quella del 18 marzo e Mirri starebbe già lavorando ad un piano B coinvolgendo altri imprenditori. Chi si è defilato è Raffaello Follieri, al quale il Palermo ha chiesto 10 milioni di euro subito come garanzia e poi altri 5 entro una trentina di giorni. Dall'altra parte, l'imprenditore foggiano ha la necessità di avere una dichiarazione scritta, un documento che il Palermo non ha intenzione di produrre. Aperta sempre la pista che porta alla holding Carisma che fino a ieri ha avuto dei contatti per capire la situazione.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php