Live Sicilia

CALCIO - SERIE B

Puscas risponde a Bocalon
Rimpianto Palermo a Venezia


Articolo letto 4.233 volte

Padroni di casa in vantaggio sul finire della prima frazione.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Un pari che lascia l'amaro in bocca per come è arrivato. A Venezia i rosanero di Stellone non vanno oltre l'1-1 dopo aver regalato praticamente il primo tempo ai padroni di casa allenati da Serse Cosmi (passati in vantaggio con Bocalon sul finire della prima frazione, ndr) per poi svegliarsi nel secondo tempo solo dopo i cambi con un colpo di testa di Puscas dopo che Nestorovslki aveva fallito un calcio di rigore guadagnato dallo stesso macedone. Un pareggio che muove si la classifica dei siciliani (adesso a quota 46 a -4 dal Brescia capolista) ma che sa di occasione sprecata viste le sconfitte di Benevento e Pescara, entrambe squadre che i rosa dovranno affrontare. Resta la buona reazione sul finale del match con Puscas che sfiora addirittura la doppietta ed il portiere Vicario costretto a sfoderare diversi interventi per mantenere la porta inviolata.

BOCALON SBLOCCA Dopo un primo tempo sostanzialmente equilibrato a pochi minuti dal fischio dell'intervallo è il Venezia a sbloccare il match con un gol del proprio attaccante che servito da un cross rasoterra di Bruscagin supera Brignoli per il vantaggio veneto. Nella ripresa i rosa tornano con uno spirito diverso e al 69' si guadagnano un calcio di rigore per atterramento di Nestorovski da parte sempre di Bruscagin. Per l'arbitro Ros di Pordenone non ci sono dubbi sul penalty che però il macedone sbaglia calciando angolato lentamente alla sinistra di Vicario che si tuffa e para. I siciliani hanno il merito però di non disunirsi e all'86' trovano il punto del pari con Puscas dopo che Vicario si era opposto a due conclusioni di Jajalo e Moreo. Su un corner di Falletti il rumeno incorna imperiosamente e supera tutti gli avversari per il suo settimo gol stagionale ed il pari del Palermo. Al 90' il punteggio non cambia e Palermo adesso solo al secondo posto.

IL TABELLINO

Marcatori: Bocalon 38', Puscas 86'.

VENEZIA: 12 Vicario, 5 Coppolaro, 13 Modolo, 4 Fornasier, 27 Zampano, 18 Segre, 7 Bentivoglio (cap.), 14 Pinato, 3 Bruscagin, 28 Citro (Di Mariano 75'), 30 Bocalon. A disp: 1 Facchin, 22 Lezzerini, 11 St. Clair, 15 Zennaro, 16 Besea, 17 Mazan, 21 Schiavone, 23 Lombardi, 25 Cernuto, 32 Vrioni. All: Serse Cosmi.

PALERMO: 1 Brignoli, 3 Rispoli, 2 Bellusci, 5 Rajkovic, 19 Aleesami, 35 Murawski, 8 Jajalo, 18 Chochev (Falletti 55'), 10 Trajkovski (Moreo 76'), 29 Puscas, 30 Nestorovski (cap.). A disp: 22 Pomini, 33 Alastra, 4 Accardi, 7 Lo Faso, 13 Ingegneri, 21 Fiordilino, 24 Szyminski, 31 Pirrello, 32 Haas. Allenatore: Roberto Stellone.

ARBITRO: Riccardo Ros (Pordenone).

NOTE - Ammoniti: Bellusci 42'.