Live Sicilia

CALCIO - SERIE B

Palermo, altro stop per il Benevento
Grossa occasione con il Venezia


Articolo letto 1.732 volte

I rosanero nel match di oggi contro i veneti hanno la possibilità di consolidare il proprio secondo posto. In attacco Puscas con i due trequartisti a supporto.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Il calendario continua a sorprendere il Palermo di Stellone che, dopo aver recuperato tre punti la settimana scorsa da Brescia e Benevento grazie al successo contro il Lecce, durante questo turno può allungare ancora sui sanniti che ieri sono usciti sconfitti dal match contro la Cremonese. Una ghiotta occasione per i rosanero che dovranno però superare stasera il Venezia di Serse Cosmi per provare ad allungare sui campani e con gli eventuali tre punti della vittoria accorciare ancora una volta sul Brescia capolista attualmente a quota 50 dopo il successo in pieno recupero sul Cosenza.

Qui Palermo. Stellone ha parlato chiaramente nella conferenza stampa che ha anticipato la gara di match fondamentale e di tre punti da conquistare a tutti i costi. Il tecnico romano non ha voluto dunque anticipare il modulo nè tutti gli interpreti con cui giocherà il suo Palermo anche se gran parte delle scelte sembrano già fatte. In difesa davanti a Brignoli giocheranno i centrali Bellusci e Rajkovic con Rispoli e Aleesami come terzini mentre a centrocampo Jajalo sarà affiancato da Murawski e Haas. L'unico dubbio riguarda l'attacco con la scelta o del doppio attaccante o del doppio trequartista. In entrambi i casi i due ad essere sicuri di una maglia sono Trajkovski e Puscas con Falletti e Nestorovski pronti a subentrare.

Qui Venezia. La prima formazione di Cosmi sarà un 3-5-2 compatto volto a coprirsi e ripartire in contropiede sfruttando la corsa degli esterni Di Mariano e Zampano e l'imprevedibilità di Citro e la forza fisica di Bocalon. In difesa davanti al portiere Vicario giocano Bruscagin, Modolo e Fornasier mentre la mediana sarà composta da Zennaro, Bentivoglio e Pinato.

Le probabili formazioni

VENEZIA (3-5-2): Vicario; Bruscagin, Modolo, Fornasier; Zampano, Zennaro, Bentivoglio, Pinato, Di Mariano; Bocalon, Citro.

PALERMO (4-3-1-2): Brignoli; Rispoli, Bellusci, Rajkovic, Aleesami; Murawski, Jajalo, Haas; Trajkovski, Falletti; Puscas.

Arbitro: Riccardo Ros di Pordenone.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php