Live Sicilia

basket - serie a2

Orlandina-Rieti, scontro diretto
Sodini: "Sarà una gara epica"


Articolo letto 314 volte

Paladini a caccia di un'altra vittoria per inseguire la testa della classifica.

VOTA
0/5
0 voti

CAPO D'ORLANDO - Si è svolta la conferenza stampa di coach Marco Sodini in vista della gara casalinga contro la Zeus Energy Group Rieti, valevole per la 24a giornata del campionato di LNP Serie A2 Old Wild West. Palla a due prevista per domenica 10 marzo alle ore 18.00 al PalaSikeliArchivi. Così il coach paladino in avvio di conferenza: "Siamo particolarmente concentrati, perché domenica giochiamo quella che è stata definita la partita dell'anno. Quello con Rieti è un vero e proprio big match, entrambe le squadre sono seconde in classifica, appaiate a quota 30 punti. Stiamo cercando di rimanere in scia alla Virtus Roma, ma sappiamo che affronteremo una squadra fortissima, che ha dimostrato di meritare le vette alte della classifica. Considero Rieti la miglior squadra dal punto di vista di collettivo e di gioco espresso, come identità di squadra".

"La partita di andata con Rieti fu il nostro spartiacque- prosegue Sodini - perché, nonostante la sconfitta, è stata la prima in cui abbiamo dimostrato di avere quell’identità difensiva che ci ha portato poi a vincerne 11 delle successive 14 e di poter far sognare il gruppo e l’intera comunità orlandina. Domenica affronteremo la gara con il piglio che una squadra deve avere in partite di questo tipo. Abbiamo l'ambizione di giocare una gran partita. La prevendita va meglio del solito, domenica ci sarà più gente e vorrei che si sentisse. Ho apprezzato tantissimo l'appello di Gianluca Basile al pubblico, che potrebbe essere effettivamente il nostro sesto uomo in campo. Vogliamo portare la partita sul ritmo, giocando la nostra pallacanestro e se loro ci picchiano, sempre nel rispetto delle regole, noi dovremo farlo di più".

Sodini, dopo aver mostrato la sua opera d'arte tipica ormai di ogni conferenza stampa (l'affresco della Sala dei Giganti a Mantova), fa capire quanto sia importante questa partita per l'Orlandina, sia per il valore dell'avversario di turno che per i punti in palio, che possono alimentare il sogno dei paladini di tornare subito in serie A: "Questa partita ha qualcosa di epico, dobbiamo enfatizzare l’atmosfera che ci deve essere. Il respirare qualcosa che era da un po’ che non si vedeva, vivere dei momenti leggendari. Poche persone ad inizio stagione avrebbero sperato in un inseguimento al primo posto, ed è talmente bello che vogliamo condividerlo con i nostri tifosi. E sono sicuro che anche da parte loro ci sarà la risposta che mi aspetto, perché la settimana mi dice che noi siamo con la testa dove dovrebbe essere".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php