Live Sicilia

CALCIO - SERIE B

Nestorovski è tornato
Stellone ritrova il bomber


Articolo letto 1.028 volte

Col gol realizzato al Brescia il macedone si è messo alle spalle un brutto periodo. Adesso il tecnico torna ad avere un'arma in più per la promozione.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - La sua assenza si era sentita eccome e l'infortunio, che lo ha tenuto lontano dal campo per più di due mesi, stava diventando un macigno per il Palermo di Stellone che in attacco ormai aveva poche carte da giocarsi. Il gol del suo definitivo ritorno dunque non poteva che segnarlo davanti un 'Barbera' pieno di tifosi e contro un avversario speciale come il Brescia primo in classifica. Iljia Nestorovski in appena quattro minuti, dopo il suo ingresso in campo al posto di Falletti durante il secondo tempo della sfida al vertice contro i lombardi, ha ritrovato il feeling con la rete su un calcio d'angolo in cui ha messo in mostra tutte le doti che gli si riconoscono da quando è sbarcato a Palermo.

Il bomber macedone infatti è l'unico che crede fortemente di poter deviare in porta la traiettoria battuta dal connazionale Trajkovski e, dopo aver vinto un duello mica da ridere con un difensore esperto come Gastaldello, ha l'istinto di colpire di testa in tuffo il pallone angolandola così bene da non lasciare scampo al portiere delle rondinelle. Un gol alla Nestorovski, da vero e proprio rapinatore d'area, che al Palermo dall'ultima sfida vinta con il numero 30 in campo (contro il Padova l'8 dicembre in trasferta per 3-1, ndr) sono mancati enormemente dato che nelle successive otto gare, con in mezzo la sosta invernale, gli unici gol realizzati da attaccanti sono stati tre (Moreo contro il Livorno e la doppietta di Puscas con il Perugia). 

Con il ritorno in pianta stabile di Nestorovski Stellone dunque spera di cancellare al più presto l'ultimo lungo periodo, contraddistinto dalla sterilità dell'attacco rosanero. Con il macedone in campo il tecnico romano può infatti tornare ad attuare quel turnover con Moreo e Puscas, che aveva fatto la fortuna dei rosanero dal suo avvento sulla panchina siciliana esattamente un girone fa con la vittoria contro il Crotone proprio per effetto di un gol di Nestorovski, e che ha funzionato tenendo sempre sulla corda le tre punte a disposizione dell'allenatore rosanero.  E' innegabile infine che con il suo numero 30 a disposizione, ed una situazione societaria che non è ancora del tutto stabile ma in via di miglioramento, il Palermo adesso può guardare con fiducia agli tre ultimi mesi di campionato in cui l'unico obiettivo non può che essere la promozione diretta in serie A.

 

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php