Live Sicilia

palermo calcio

Rispuntano gli imprenditori
Albanese: "Noi siamo pronti"


Articolo letto 3.554 volte

Il presidente di Sicindustria Palermo rilancia l'iniziativa dei professionisti e attacca gli inglesi.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Nubi sempre più fosche attorno al Palermo calcio. Il campo riflette uno stato di confusione e di mancanza di certezze che deriva dalla situazione societaria che questa mattina ha portato a un altro colpo di scena, dato dalle dimissioni di Clive Richardson con tanto di stilettate ai danni di Emanuele Facile. E in tutta questa grande confusione potrebbero rispuntare e rifarsi sotto gli industriali che vorrebbero fare il bene del Palermo o quantomeno a rendere meno tragica la situazione dal punto di vista finanziario. Alessandro Albanese, presidente di Sicindustria Palermo, ai microfoni di Live Sicilia Sport ha rilanciato la propria candidatura, senza risparmiare critiche sulla gestione del club negli ultimi tempi: "La nostra è una proposta che portiamo avanti per il bene del Palermo, il fatto che ci sia una corsa per rispettare la scadenza del 15 febbraio conferma la poca bontà dell'operazione per la cessione del club. Noi siamo pronti a fare del nostro per rendere la situazione meno tragica di quanto non sia".

Albanese ha voluto anche smentire che questa operazione abbia una base "istituzionale" data dall'appartenenza a Sicindustria di buona parte dei soggetti coinvolti a questa associazione. Si è vociferato anche della possibilità di versare una quota di 100mila euro per ciascun professionista coinvolto, ma ci ha pensato lo stesso presidente a togliere qualsiasi fondamento a questa indiscrezione: "Si tratta di un'operazione che non si lega alla nostra appartenenza a Sicindustria, è un modo con cui le persone coinvolte dimostrano il proprio attaccamento al Palermo. Quindi di certo non ci saranno richieste a nome di Sicindustria. Stiamo discutendo delle varie possibilità a nostra disposizione per dare il nostro contributo alla società visti i problemi che stanno venendo a galla giorno dopo giorno. Gli inglesi non stanno facendo quanto si era detto".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php