Live Sicilia

Calcio - Serie B

Palermo, oggi la resa dei conti
Gli inglesi e il rifiuto di Foschi


Articolo letto 4.985 volte

La ricostruzione della giornata di ieri all'interno del club di viale del Fante

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Il caos attorno al Palermo Calcio non sembra destinato a terminare in breve tempo. La confusione nelle ultime settimane nel club di viale del Fante sta regnando sovrana. L'apice di tutto è accaduto ieri, gli addii di Richardson e Holdsworth ed il licenziamento di Foschi (non ufficiale, ndr).

Oggi ci sarà il Consiglio di Amministrazione dove verranno trattati tutti i temi caldi. Emanuele Facile va verso la presidenza del club, ma la situazione resta assai ingarbugliata a causa della mancata immissione di liquidità fresca nelle casse della società. A sistemare il tutto, ieri pomeriggio, ci ha provato l'ad Facile incontranto Foschi ma la situazione resta delicata.

Il Direttore dell'Area Tecnica, giunto al limite della sopportazione, secondo quanto riferito da La Repubblica, si sarebbe anche rifiutato di depositare i contratti già praticamente pronti di tre giocatori contattati e scelti da Richardson e Holdsworth: un nigeriano con passaporto comunitario, un camerunese (non poteva essere tesserato per via dei regolamenti sugli extracomunitari) e lo Pedro Chirivella, centrocampista del Liverpool andato poi in prestito all’Extremadura.