Live Sicilia

Palermo calcio

Palermo, nuovo terremoto
Facile licenzia il ds Foschi


Articolo letto 5.106 volte

"Ancora non mi hanno detto niente, non so nulla, ho fatto il possibile per il bene del Palermo"


PALERMO - Ultimo giorno di mercato bollente a Palermo. Pochi movimenti in entrata e in uscita, ma nel club rosanero continua ad esserci una clamorosa confusione. L'ultima notizia che sta rimbalzando in questi minuti è quella di un licenziamento di Rino Foschi, firmato Emanuele Facile. Il rapporto tra il dirigente romagnolo e gli inglesi non è stato mai idilliaco e i diversi scontri diplomatici con Holdsworth hanno scaturito una situazione di perenne incertezza.

L'addio di Foschi sembra ormai praticamente certo, nonostante noi sia stato ancora messo a conoscenza del licenziamento: "Ancora non mi hanno detto niente, non so nulla, ho fatto il possibile per il bene del Palermo - ha dichiarato ai microfoni di Gds.it -. Stavo cercando di lavorare al meglio anche per gennaio ma sono loro che decidono essendo i proprietari e quindi facciano loro".


In un giorno delicato come quello della chiusura del mercato, nel quale Foschi era a lavoro per cercare di rinforzare la rosa a disposizione del tecnico Roberto Stellone, il suo addio sembra esser quantomeno singolare. Nelle ultime ore, quindi, bisognerà capire chi opererà per conto del club di viale del Fante.

Gli inglesi nei giorni scorsi hanno annunciato delle novità riguardanti possibili nuovi acquisti, che però non sono ancora stati svelati. In attesa, tra l'altro, c'è ancora Niklas Gunnarsson, difensore norvegese che ha già firmato il contratto, ma non ancora ufficializzato. Palermo, ennesimo terremoto.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php