Live Sicilia

serie c

Il derby è del Siracusa
Catania subito al tappeto


Articolo letto 800 volte

Lele Catania e Rizzo abbattono gli etnei, capaci di reagire solo con il gol di Lodi.

VOTA
0/5
0 voti

SIRACUSA - Il Catania vede svanire, forse definitivamente, la possibilità di agguantare la vetta perdendo a Siracusa contro una avversario, quello aretuseo, ben messo in campo da Ezio Raciti che si è aggiudicato anche la sfida personale con Andrea Sottil. C’erano tante aspettative per il ritorno in campo dei rossazzurri dopo la lunga sosta, anche in virtù degli acquisti in sede di mercato di riparazione che avrebbero dovuto corroborare i sogni promozione.

Invece, sono bastati 30 secondi al Siracusa per sbloccare il risultato grazie alla prodezza di Lele Catania che si è involato sulla sinistra battendo Pisseri con un preciso diagonale. I rossazzurri potrebbero pareggiare subito ma Crispino decide di fare il fenomeno, opponendosi ai tentativi a botta sicura di Biagianti, Curiale ed Aya. L’estremo difensore, infatti, bagna il suo esordio in maglia azzurra con una prova maiuscola, negando a ripetizione il gol agli ospiti. Il Siracusa gioca in scioltezza mentre il Catania cerca di pungere in attacco ma sbatte costantemente contro Crispino. Addirittura, prima dell’intervallo, sono gli aretusei a segnare ancora con Nicolas Rizzo, abile a girare di testa in rete il bel cross di Palermo.

Nella ripresa, Sottil prova a rimescolare le carte inserendo tutti gli attaccanti a sua disposizione, compreso il debuttante Di Piazza che, però, non lascia il segno così come l’altro nuovo arrivato, Carriero. A cinque minuti dalla fine, Lodi prova a riaccendere le speranze rossazzurre trasformando, alla sua maniera, un calcio di punizione dal limite ma è troppo tardi. La rimonta non si completa e per il Catania è notte fonda. La Juve Stabia passeggia a Viterbo e scappa verso la Cadetteria.

TABELLINO

SIRACUSA - CATANIA 2-1 (1' Catania, 43' Rizzo, 85' Lodi)

SIRACUSA - Crispino, Di Sabatino, Turati (k), Bruno, Parisi (dal 27°s.t. Bertolo), Palermo, Ott Vale (dal 27°s.t. Mustacciolo), Fricano Gio., Catania (dal 41°s.t. Vasquez), Tiscione (dal 27°s.t. Del Col), N. Rizzo (dal 25°s.t. Cognini).
A disposizione: D’Alessandro, Genovese, Boncaldo, Fricano Gia., Lombardo, Russini, Talamo.
Allenatore: Ezio Raciti.

CATANIA - Pisseri, Calapai, Aya, Esposito (dal 1°s.t. Silvestri), Scaglia (dal 25°s.t. Baraye), Carriero (dal 13°s.t. Angiulli), Biagianti (k) (dal 35° s.t. Brodic), Lodi, Manneh (dal 13°s.t. Di Piazza), Marotta, Curiale.
A disposizione: Pulidori, Ciancio, Lovric, G. Rizzo, Bucolo, Vassallo, Mujkic.
Allenatore: Andrea Sottil.

ARBITRO - Giovanni Ayroldi di Molfetta. Assistenti: Domenico Palermo (Bari) e Patric Lenarduzzi (Merano).

NOTE - Ammoniti Esposito e Curiale

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php