Live Sicilia

basket

Razzismo, James denuncia:
"Minacciato dalla polizia a Milano"


Articolo letto 787 volte

Il giocatore dell'Olimpia ha raccontato l'episodio attraverso Twitter.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Clamoroso episodio, probabilmente da ricondurre alla piaga del razzismo, che ha riguardato Mike James. La guardia dell'Olimpia Milano, uno dei migliori giocatori del nostro massimo campionato nonchè in giro per l'Europa, ha fatto la clamorosa denuncia pubblica attraverso il suo profilo su Twitter, in cui ha raccontato in breve ciò che gli è accaduto. L'episodio sarebbe relativo alla giornata odierna, quando James è stato fermato da alcuni poliziotti. Ma ecco il racconto del cestista americano "Io e miei amici siamo stati vittime di discriminazione razziale. Succede anche in Europa... La Polizia ha fermato me e due miei amici, scendendo dall’auto pistole alla mano e dicendo di mostrargli i documenti. Gli ho detto che non gli mostravo niente fino a quando non mettevano via le pistole. Mi hanno detto di star calmo, che era una cosa normale. Non trovo niente di normale nello scendere dell’auto e puntare delle armi alla gente".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php