Live Sicilia

serie c

Trapani tra mercato e Heller
La accelerata dopo l'Epifania


Articolo letto 1.422 volte

Accordo vicino per il cambio di proprietà del club. Intanto Rubino lavora: c'è Coda, Mancosu...

VOTA
0/5
0 voti

TRAPANI - Il Trapani è sempre più diviso tra il mercato e le novità sul fronte del cambio di proprietà, in attesa di poter tornare a calcare il campo tra un paio di settimane con la ripresa del campionato. Di certo, a farla da padrona è la situazione societaria, con la trattativa tra il Comandante Vittorio Morace e Giorgio Heller che prosegue, almeno in apparenza, senza intoppi. L'imprenditore romano è sempre più vicino a diventare il nuovo proprietario del Trapani calcio, e nonostante il rallentamento avvenuto nei giorni precedenti e successivi alla festività natalizie e di fine anno, sembra ormai che ci siamo. Anche Paola Iracani, l'amministratore unico del club granata, ha confermato che la situazione non dovrebbe subire intoppi e che l'ora X scatterà con ogni probabilità dopo il weekend dell'Epifania. Heller, dunque, è ormai prossimo a mettere le mani sul Trapani, ponendo dunque termine alla splendida era della famiglia Morace.

E con una situazione societaria che è ormai prossima a delinearsi in maniera definitiva, il Trapani può tuffarsi con una maggiore serenità sul mercato di riparazione, in vista della ripresa del campionato prevista per il prossimo 20 gennaio con la sfida del "Provinciale" contro la Vibonese. Da escludere, almeno per il momento, la pista suggestiva che porta a un ritorno in granata di Matteo Mancosu, il centravanti sardo che sta per lasciare il Canada e che sembra prossimo ad accasarsi all'Entella. Più probabili altri due obiettivi, entrambi provenienti dal Monopoli: si tratta del terzino sinistro Mercadante e del centrocampista Zampa. Proprio il reparto arretrato sembra quello più in difficoltà, sia per via dei tanti infortuni che hanno costretto Vincenzo Italiano ad adattare alcuni giocatori in ruoli non propri, sia perchè non mancano le sirene delle "grandi" verso i giocatori più in vista del Trapani. Come nel caso del centrale Mulè, finito nel mirino del Palermo.

Proprio al centro della difesa potrebbe arrivare un elemento di qualità ed esperienza come Andrea Coda. Il difensore classe 1985, reduce da decine di presenze tra serie A e campionato cadetto, è rimasto senza squadra dopo una stagione poco proficua tra le fila del Pescara, e proprio il Trapani sarebbe una delle sue destinazioni preferite. Il direttore sportivo Rubino ci sta pensando. Infine, il sogno si chiama Vincenzo Sarno: l'ex giocatore della Reggina è attualmente in forza al Padova dove però gioca poco, pertanto quella granata potrebbe risultare una destinazione gradita.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php