Live Sicilia

CALCIO - SERIE B

Palermo, adesso mercato invernale
Dopo Struna pronte altre partenze?


Articolo letto 3.732 volte

Il club rosanero punta a mantenere l'attuale organico ma qualche elemento potrebbe seguire il difensore sloveno.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Chiuso il 2018 con la vittoria a Cittadella ed il titolo di campioni d'inverno per il Palermo adesso si gode tre settimana di pausa prima del ritorno in campo contro la Salernitana lasciando spazio, contestualmente, alle trattative della finestra di mercato invernale. Il direttore dell'area tecnica Rino Foschi di recente si è espresso in maniera più che positiva in merito alla composizione dell'attuale organico, reputato dall'uomo mercato rosanero più che buono per la serie B e per puntare al raggiungimento dell'obiettivo promozione. Non c'è dubbio però che dopo aver detto addio ad Aljaz Struna direzione Stati Uniti in casa rosanero non ci siano altre situazioni simili a quelle del difensore sloveno con giocatori in scadenza di contratto a giugno 2019. E' il caso com'è noto di Haitam Aleesami che non avendo fino ad ora trovato un accordo per il rinnovo con il club di viale del Fante sarà libero di accettare le offerte che gli arriveranno.

Probabile che il Palermo nel caso di una cessione scelga l'opzione migliore per evitare di lasciar andare in scadenza il terzino norvegese e dunque, come con Struna, provare quantomeno a monetizzare dall'addio del giocatore. Nelle medesime condizioni di scadenza contrattuali di Aleesami ci sono i vari Rispoli, Jajalo e Pomini, con l'altro terzino che attualmente avrebbe tante offerte sul piatto, anche se quest'ultimi hanno già un accordo con il Palermo di consistente adeguamento nel caso di promozione in serie A. I giocatori che potrebbe invece fare le valigie per trovare maggior spazio in altre realtà con la formula del prestito sono invece Luca Fiordilino e Carlos Embalo.

Sul palermitano, che fino ad ora ha disputato solo quattro spezzoni di gara in campionato, c'è il forte interesse in serie B di almeno tre squadre (Cittadella, Padova e Lecce) che vorrebbero accaparrarsi le prestazioni del centrocampista in grado di ricoprire diversi ruoli. Come Fiordilino anche il guineano non ha trovato spazio nell'attuale progetto rosanero e dunque potrebbe fare le valigie per l'ennesima volta, su di lui c'è l'interessamento dei polacchi del Legia Varsavia. Sul fronte degli arrivi infine potrebbero concretizzarsi a breve gli arrivi del difensore Erasmo Mulè dal Trapani per coprire la cessione di Struna e quella dell'attaccante classe 2000 Nikola Krstovic in forza alla formazione montenegrina dello Zeta Golubov.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php