Live Sicilia

basket - serie a2

Ciani chiude il suo 2018:
"Anno particolare con tante gioie"


Articolo letto 320 volte

Il coach della Fortitudo Agrigento si prepara all'ultima sfida dell'anno contro Rieti.

VOTA
0/5
0 voti

AGRIGENTO - Il blog interattivo di coach Ciani, fa spazio al bilancio del 2018. Ad un giorno dalla partita contro Rieti, parla l’allenatore della Fortitudo Agrigento. Coach Ciani:“Rieti è una squadra organizzata, Ha grande ritmo, aggrediscono gli avversari e cercano di rompere gli equilibri. Per il nostro attacco sarà una partita fondamentale. Dall’altra parte del campo, dobbiamo essere bravi a rimanere uniti. Ci sarà un grande dispendio attentivo. Dobbiamo essere pronti a reagire a continue penetrazioni”.

Sul 2018 che sta per chiudersi, questo il pensiero di Ciani: "È stata un’annata particolare. E’ stato un laboratorio che in questi due anni ha visto molte facce nuove. Fortunatamente qualche ‘ vecchio’ è rimasto. Abbiamo avuto grande stimolo nel volere realizzare un nuovo progetto. E’ stato un 2018 stimolante e interessante. Le ultime sconfitte non devono toglierci le immagini belle di questi mesi. La fotografia del 2018? Le istantanee di gioie. Abbiamo ricostruito una situazione emotiva ottimale. Sono foto di ragazzi che per la prima volta hanno conosciuto l’A2. Il 2019? La prima parte sarà di lavoro, ma spero di avere nuove gioie. Il mio desiderio? Mi limito a dire i miei desideri professionali, quelli personali vanno tenuti stretti. Come quando qualcuno vede una stella cadente e non può dirlo. A livello professionale appunto, mi auguro continuare a lavorare a questo livello. La pallacanestro sta vivendo un periodo complesso, quindi nella complessità del periodo è importante riuscire sempre a dimostrare le proprie capacità. Il mio desiderio è quello di far sì che la mia esperienza professionale possa continuare nel migliore dei modi".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php