Live Sicilia

CALCIO - SERIE B

Palermo, un tris per ripartire
Ascoli matato al 'Barbera'


Articolo letto 21.029 volte

Gara aperta da una papera del portiere Perucchini, poi i gol di Chochev e Szyminski. I rosa tornano primi da soli a +3 sul Brescia.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Un successo voluto e alla fine raggiunto con un pizzico di fortuna. Il Palermo batte con un netto 3-0 l'Ascoli 'ammazza grandi' e torna a respirare dopo quattro pari nelle ultime cinque giornate tornando al successo davanti ai suoi tifosi. La fortuna gira per i rosanero che si portano in vantaggio grazie ad un autogol del portiere ospite Perucchini , che devia il pallone nella propria porta per evitare la pressione di Moreo, e poi conclude la festa con i marcatori che non ti aspetti prima con Chochev e poi con Szyminski. In classifica i siciliani tornano soli in vetta con 34 punti staccando il Brescia secondo a quota 31 mentre dietro vincono tutte le altre inseguitrici con Verona e Pescara che agganciano il Lecce che riposava a quota 29 punti. I rosa adesso sono attesi dall'ultima trasferta insidiosa contro il Cittadella prima di congedarsi da questo 2018.

FRITTATA PERUCCHINI L’avvio è tutto di marca rosanero con i padroni di casa che sono pericolosi con Moreo, Falletti e Haas. Lo svizzero in particolare riceve un’ottima palla da Falletti nel cuore dell’area di rigore ma il suo diagonale di destro è troppo strozzato e la palla esce senza inquadrare la porta. I ragazzi di Vivarini si fanno vedere in attacco su una punizione larga di Brosco e un tiro quasi da calcetto di Laverone che per poco non sorprende Brignoli ma l’episodio che decide il primo tempo arriva da un clamoroso errore del portiere ascolano Perucchini. L’estremo difensore nel tentativo di evitare la pressione di Moreo dopo un retropassaggio di un compagno si porta la palla nella sua stessa porta per la disperazione personale e l’euforia invece del pubblico di casa che può festeggiare il vantaggio della propria squadra. Non accade più nulla fino al 45’ tranne un paio di occasioni ancora per i rosanero con Trajkovski.

GIOIA CHOCHEV Nella ripresa i rosa tornano con la voglia di arrotondare il punteggio deciso fino a quel momento da un episodio sfortunato per gli ospiti e dopo una lunga pressione che mette alle corde l’Ascoli trovano il raddoppio con Chochev che ritrova il gol dopo più di sei mesi dall’ultima rete in rosanero, siglata contro la Salernitana nello scorso campionato, grazie ad una respinta corta di Perucchini che prosegue la sua giornata no. Nel finale i rosa dilagano con la prima volta di Szyminski che porta a tre i gol dei rosanero contro i marchigiani.

IL TABELLINO

Marcatori: Perucchini 26' (aut.), Chochev 74', Szyminski 86'.

PALERMO: 1 Brignoli, 3 Rispoli (cap.), 2 Bellusci, 5 Rajkovic, 19 Aleesami (Szyminski 61'), 32 Haas (Murawski 73'), 8 Jajalo, 18 Chochev (Fiordilino 82'), 20 Falletti, 10 Trajkovski, 9 Moreo. A disp: 12 Avogadri, 22 Pomini, 4 Accardi, 11 Embalo, 13 Ingegneri, 14 Salvi, 29 Puscas, 31 Pirrello, 34 Cannavò. All: Roberto Stellone.

ASCOLI: 22 Perucchini, 37 Laverone (Kupisz 78'), 23 Brosco, 2 Valentini, 6 D'Elia (Addae 65'), 30 Frattesi, 5 Troiano (cap.), 17 Cavion, 11 Ninkovic, 21 Beretta, 10 Rosseti (Ngombo 75'). A disp: 12 Bacci, 40 Scevola, 4 De Santis, 8 Carpani, 9 Ganz, 14 Padella, 15 Quaranta, 16 Casarini, 18 Parlati. All: Vincenzo Vivarini.

ARBITRO: Fabio Piscopo (Imperia).

NOTE - Ammonito: Jajalo 57', Addae 68'.

 

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php