Live Sicilia

serie c

Trapani, Italiano può sorridere:
"Mercato? Si può fare qualcosa"


Articolo letto 862 volte

Il tecnico dei granata commenta la gara vinta sul campo della Paganese.

VOTA
0/5
0 voti

PAGANI (SALERNO) - Il Trapani torna a vincere lontano da casa, e infligge un bell'1-3 alla Paganese nel turno di campionato che precede il Natale. Si può dunque festeggiare in casa granata per una vittoria arrivata, a dire il vero, dopo una prestazione non impeccabile da parte degli uomini guidati da Vincenzo Italiano. Soprattutto nel primo tempo, infatti, il Trapani ha fatto molta fatica a prendere campo prima di decidere la gara di Pagani con i lampi di Aloi, Dambros e Nzola: "Non siamo partiti fortissimo - ha dichiarato Italiano - , le partite sono tutte difficili finchè non le indirizzi. Dopo i primi trenta minuti abbiamo cambiato marcia e già nel primo tempo abbiamo concluso spesso in porta. Nella ripresa abbiamo sbloccato il punteggio e poi raddoppiato, poi abbiamo gestito bene. C'è stato un piccolo incidente di percorso con il gol della Paganese ma abbiamo chiuso subito la partita, la vittoria per me l'abbiamo meritata".

Con questo successo, il Trapani ha confermato il secondo posto in classifica alle spalle di una Juve Stabia che, al momento, appare irraggiungibile. Sia per i nove punti di distacco che per il fatto che i campani di Caserta stanno imponendo un gran ritmo. E Italiano è consapevole del fatto che i granata stanno a propria volta facendo un grande campionato, con una squadra che sta giocando molto bene e che potrebbe davvero recitare un ruolo da grande protagonista nella seconda parte della stagione: "Il Trapani non è stato costruito per vincere il campionato, men che meno con 9 punti di vantaggio sulla seconda. Stiamo facendo un grande campionato, in linea con i programmi, continuiamo a proporre bel calcio e dobbiamo continuare così. Chiaramente se la Juve Stabia vince dappertutto e comunque non perde mai, vanno solo fatti gli applausi perchè sta facendo un campionato strepitoso. Noi dobbiamo guardare in casa nostra, stiamo facendo secondo me ottime cose e dobbiamo continuare su questa strada".

Il Trapani è dunque tornato a vincere lontano da casa, ottenendo anche la seconda vittoria consecutiva dopo quella interna contro il Rende. Il tutto con una squadra che continua a vivere un momento di emergenza sul piano dell'organico, con tanti elementi non a disposizione di Italiano. Il tecnico granata, da questo punto di vista, non esclude interventi sul mercato per ampliare la rosa del Trapani: "Non è bello perdere pezzi per strada, soprattutto quando sono importanti. Stiamo continuando a giocare con qualche ragazzo adattato in ruoli diversi e continuiamo nonostante l'emergenza a fare ottime cose. Adesso si apre il mercato e insieme al direttore aspettiamo queste due partite prima della sosta, poi tireremo le somme. In difesa abbiamo tanti infortuni, poi c'è il grave infortunio di Golfo. Dobbiamo fare di necessità virtù, ma finora i ragazzi impiegati dimostrano personalità e adattamento".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php