Live Sicilia

Cessione società

Palermo, inglesi nel CdA
Intanto riecco Follieri


Articolo letto 5.636 volte

Nuovi scenari nella trattativa per la cessione del Palermo Calcio

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - L'intreccio continua a diventare sempre più complicato. La trattativa per la cessione del Palermo Calcio al gruppo inglese capitanato da Clive Ian Richardson resta sempre avvolta da un alone di mistero. L'affare non è ancora chiuso ed il tempo stringe, con il contratto preliminare che scade in data 30 dicembre. L’edizione odierna de Il Giornale di Sicilia apre anche a nuovi possibili scenari. Zamparini, infatti, avrebbe riaperto il dialogo con diversi soggetti, tra cui Raffaello Follieri che nei mesi scorsi aveva tentato la scalata al club rosanero, ma il tutto si era interrotto in malo modo. 

Secondo quanto riportato dal quotidiano regionale, Follieri avrebbe incaricato lo studio legale Giambrone & Partners di rifare ex novo la due diligence. Due le ipotesi: quella dell'inserimento con gli inglese, oppure attendere la data di scadenza del preliminare. Il tutto potrebbe però essere complicato dall’ingresso nel CdA del club di viale del Fante di Richardson e Facile, con un portavoce che ha anche riferito: “Sport Capital Group Investments ha un accordo preliminare per l’acquisizione del club al prezzo simbolico di dieci euro, ma ci sarà anche l’assunzione di determinati debiti riguardanti il club. Sarà necessario, per ogni nuovo investitore, fornire risorse finanziarie sostanziali al club per sviluppare l’infrastruttura“. Segnale che indica che chiunque vorrà investire dovrà farlo con somme di un certo rilievo...

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php