Live Sicilia

calcio - serie c

Trapani, Italiano sfida il Rende:
"Dobbiamo tornare a correre"


Articolo letto 603 volte

Il tecnico granata vuole riprendere a vincere davanti al proprio pubblico.

VOTA
0/5
0 voti

TRAPANI - Il Trapani vuole tornare a vincere dopo aver ottenuto un punto nelle ultime due partite, comunque molto complicate, contro Juve Stabia e Potenza. Di fronte ai granata, al "Provinciale", ci sarà un'altra squadra di grosso rango dopo le prime giornate come il Rende, e il tecnico Vincenzo Italiano parte dal fatto che si troverà di fronte un avversario molto compatto ma comunque capace di giocare un buon calcio in questi primi mesi: "Abbiamo affrontato tante squadre che giocano 3-5-2, ma il Rende ha gente molto aggressiva dal centrocampo in su. Forzano spesso le giocate, è una cosa diversa rispetto alle altre gare. Noi abbiamo avuto pochissimo tempo per preparare la gara, abbiamo messo dentro qualche strategia per mettere in difficoltà il Rende. Per noi è una partita importante, dobbiamo tornare a correre perchè abbiamo rallentato ultimamente, e in casa abbiamo sempre fatto bene, anche nella sconfitta con la Juve Stabia".

"Il Rende viaggia forte ed è tornato a vincere dopo due sconfitte - continua Italiano - , anche lontano da casa ha ottenuto vittorie importanti. Sarà una partita difficile, come tutte del resto, e in quanto tale va affrontata con il piglio giusto". Continuano, nel frattempo, i problemi in casa Trapani in difesa, in particolare sulla fascia sinistra in cui mancano tutti i pretendenti: "Siamo in grossa difficoltà, bisognerà adattare un destro a sinistra, cercando di fare di necessità virtù. La disponibilità dai ragazzi l'ho sempre ricevuta, chi verrà schierato dovrà sacrificarsi il doppio, perchè in quel ruolo siamo in difficoltà. Taugordeau in difesa o a centrocampo? Nelle tre partite in cui ha giocato dietro abbiamo avuto tanto possesso palla ma è mancato il tiro da fuori, anche se Toscano ha fatto bene. Ho preferito questa soluzione, ma quando tutti sono a disposizione posso fare altre scelte, anche se Taugordeau dietro ha fatto benissimo".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php