Live Sicilia

IL PROBLEMA

Palermo, il nodo Alyssa-Mepal
Le ipotesi di rientro del credito


Articolo letto 761 volte

La società lussemburghese è debitrice nei confronti del Palermo di 22,8 milioni di euro

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - I dubbi sul futuro del Palermo non sono stati certamente fugati dall'arrivo dei nuovi acquirenti inglesi capitanati da Clive Richardson. Il nodo più importante da sciogliere è quello del credito che ha il club di viale del Fante nei confronti di Alyssa, società lussemburghese che detiene Mepal (società che possiede il marchio del Palermo). Il Giornale di Sicilia evidenzia come la nuova proprietà non ha acquisito Alyssa bensì ha rilevato da essa la Mepal. Maurizio Belli in conferenza stampa non ha risposto in maniera esaustiva alla domanda su come dovranno rientrare i 22,8 milioni di debito che ha Alyssa nei confronti del club rosanero. Il quotidiano regionale ipotizza le modalità di rientro: la prima è l’accollo del debito di Alyssa da parte di Mepal, la seconda potrebbe essere il pagamento diretto della somma ad Alyssa per poi girarla al Palermo, la terza potrebbe essere la rinuncia del Palermo a riscuotere il credito per riprendere il controllo di Mepal e iscrivere i 22,8 milioni come aumento di capitale.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php