Live Sicilia

basket - serie a2

Agrigento sfida Latina, Ciani:
"Dobbiamo restare compatti"


Articolo letto 269 volte

Rivale pontino per la formazione della città dei Templi: parlano il coach ed Evangelisti.

VOTA
0/5
0 voti

AGRIGENTO - Impegno non di poco conto per la Fortitudo Agrigento, che per l'ottava giornata del campionato di basket di serie A2 se la vedrà con la Benacquista Assicurazioni Latina. Una formazione che ha diverse stagioni in cadetteria alle spalle, ma soprattutto una squadra di cui coach Franco Ciani non intende fidarsi: "Latina è una squadra particolare e per certi versi unica. Ha la capacità ma anche le qualità per variare tantissimi assetti della partita, in questo Gramenzi è uno degli allenatori più preparati. Dovremmo essere pronti ad avere grande capacità di modifica delle situazioni in corsa. Latina ha talento distribuito vedi Tavernelli, Fabi,  Lawrence, sono giocatori che possono fare canestro in tanti modi. E’ una squadra con delle implicazioni tattiche uniche e che dobbiamo essere capaci di affrontare, cercando di limitare alcuni aspetti. A questa partita arriviamo con il rammarico di avere perso in casa. Dobbiamo essere capaci di ricompattarci e di prendere il controllo della nostra pallacanestro, soprattutto a livello difensivo".

Parla in conferenza stampa in casa Fortitudo Agrigento anche Marco Evangelisti, uno dei migliori in casa biancazzurra a dispetto di un'età che avanza inesorabile. L'esperta guardia di coach Ciani sostiene che l'avversario di giornata sarà ostico, ma che la sua squadra dovrà essere brava a rendersi conto di quali possono essere i punti deboli dei pontini, da sfruttare a ogni costo: "Latina è una squadra forte ed anche molto insidiosa. Dobbiamo essere abili a leggere le situazioni fin da subito. Loro sono un avversario tosto e di qualità. Come sempre dobbiamo lavorare bene in difesa rimanendo uniti, compatti e concentrati. Dobbiamo essere bravi a leggere ogni situazione senza avere fretta. Solo così possiamo pensare di riuscire a portare a casa la partita".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php