Live Sicilia

pallanuoto

Nuoto Catania, pesante sconfitta
La Pro Recco si impone 22-3


Articolo letto 230 volte

Il tecnico Peppe Dato: “In gare come quella di oggi le assenze pesano e si fanno sentire”

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - La Nuoto Catania esce sconfitta dalla gara contro la Pro Recco, 22-3 il risultato che ha decretato la vittoria dei padroni di casa. Divario tecnico troppo elevato per pensare di poter ripartire da questo match per cancellare lo zero in classifica, ma i rossazzurri già da domani continueranno la preparazione in vista della gara contro la Pallanuoto Trieste sabato alle 16 alla Scuderi. Un appuntamento fondamentale per dimostrare qualità, valori tecnici e soprattutto voglia di vincere.

Primi due tempi privi di gol per gli etnei. Nel terzo quarto è andato a segno Buzdovacic, capitan Nenad Kacar (su rigore), e nell’ultima frazione di gioco a firmare la terza ed ultima rete rossazzurra è stato Samuele Catania. Oltre a Jankovic, assente per squalifica, contro il Recco il tecnico Peppe Dato ha rinunciato a Thomas Lucas, a scopo precauzionale, visto che in settimana il giocatore aveva avvertito un piccolo fastidio fisico. L’olandese, però, sarà regolarmente in partita sabato alle 16 alla Scuderi contro la Pallanuoto Trieste.

“In gare come quella di oggi le assenze pesano e si fanno sentire” – ha dichiarato il tecnico Peppe Dato – “la Pro Recco ha dimostrato un potere assoluto e una verve che non ha eguali. Credo, per quello che ho visto oggi, che il livello dell’organico e il loro gioco sia superiore a quello delle passate stagioni. Per quanto riguarda noi potevamo e dovevamo fare di più per contrastarli e affrontarli in maniera dignitosa. Abbiamo lavorato e continueremo a lavorare in vista della partita di sabato in casa con il Trieste, abbiamo l’obbligo di fare bene e dimostrare che stiamo crescendo”.

PRO RECCO: Tempesti, Di Fulvio 2, Mandic 2, Bukic 1, Molina 1, Velotto 2, Aicardi 5, Echenique 3, Figari 1, Renzuto Iodice 2 (1 rig.), Ivovic 1, Gitto 2, Bijac. All. Rudic

NUOTO CATANIA: Risticevic, Lucas, Buzdovacic 1, Catania 1, Russo, Torrisi, Scebba, Kacar 1 (1 rig.), Privitera, Presciutti, Cuccovillo, Castorina. All. Dato

Arbitri: Savarese e Guarracino

Parziali 4-0, 6-0, 7-2, 5-1

Spettatori 100 circa.

Superiorità numeriche: Recco 5/8 +1 rigore, Catania 0/2 più un rigore. Nessuno uscito per limite di falli. In porta per il Recco: Bijac primi due tempi, poi Tempesti nel terzo e quarto tempo; nel Catania in porta Castorina nel quarto tempo.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php