Live Sicilia

la tragedia

Dramma Casteldaccia, Fiordilino:
"Giorno triste per la mia terra"


Articolo letto 1.538 volte

Il centrocampista rivolge un pensiero alla gente del suo paese e alle famiglie delle vittime.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - La tragedia di Casteldaccia non può non colpire anche il mondo dello sport. E un casteldaccese doc come Luca Fiordilino, ragazzo dal cuore d'oro prima ancora che instancabile motorino del centrocampo del Palermo, non è rimasto indifferente di fronte a quanto è accaduto nelle scorse ore nella cittadina che gli ha dato le origini. Fiordilino ha voluto rivolgere pubblicamente un pensiero di cordoglio per la sua gente, colpita dai temporali e in particolare alle famiglie delle vittime dell'esondazione del fiume Milicia: "Sono ancora sconvolto per quanto è accaduto nella mia Casteldaccia - ha dichiarato a palermocalcio.it il centrocampista Luca Fiordilino - il luogo della tragedia è poco lontano da un terreno di proprietà di mio nonno. Oggi è un giorno molto triste per la nostra terra. Voglio esprimere il mio cordoglio e la mia vicinanza a chi sta soffrendo per questa disgrazia" .

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php