Live Sicilia

calcio

La Primavera rosanero è super
Espugnato il campo della Juventus


Articolo letto 1.360 volte

Il Palermo vince a Torino grazie a Nucera e Mendola: gli uomini di Scurto scalano la classifica.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Il Palermo Primavera piazza la grande impresa, e va ad espugnare il campo della blasonata Juventus nel campionato 1 di categoria. Una prestazione stratosferica da parte dei ragazzi allenati da Giuseppe Scurto, i quali hanno messo sotto la compagine bianconera fin dai primi minuti, con le due reti che hanno deciso il risultato. Palermo che è passato in vantaggio dopo cinque minuti con una conclusione di Nucera che trova la deviazione del difensore bianconero Makoun, il quale supera il proprio portiere. Al 23' una stratosferica formazione rosanero perviene anche al raddoppio grazie a Mendola, che trova il varco giusto per realizzare un 2-0 che tramortisce la Juventus. Irriconoscibile la compagine bianconera, la quale non riesce nemmeno a sfruttare il fattore campo e si fa sovrastare dalla fantasia e dalla freschezza mentale dei rosanero, i quali controllano quasi senza problemi.

Nel secondo tempo è ancora la Juventus a fare la partita, anche se il Palermo si rende pericoloso in tutte le situazioni di ripartenza con la velocità di Rizzo e Nucera, oltre che con la grinta e la qualità a centrocampo di Ruggiero e Santoro, quest'ultimo autentico padrone della zona nevralgica del campo. I bianconeri non trovano grandi spazi con i rosanero che occupano benissimo la loro trequarti, e anche arrivano delle palle gol in particolare con Cannavò: la prima volta su assist di Rizzo trova la deviazione a corpo morto del portiere juventino, poi sfrutta un altro errore di Makoun ma non trova la porta da pochi passi dopo la ripartenza. Palermo che non perde mai la calma, mentre la Juventus resta in dieci per l'espulsione di Cappellini (brutta entrata su Mendola), poi il tempo scorre velocemente fino al triplice fischio. Ed è tripudio rosanero.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php