Live Sicilia

pallanuoto

Il Settebello torna a Palermo
A gennaio sfida al Montenegro


Articolo letto 652 volte

L'Italia tornerà nella Piscina Comunale per disputare una gara di World League.


 

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - In casa Telimar Palermo si punta già al futuro, continuando a lavorare a testa bassa per portare sempre più lustro alla città: è questo l'obiettivo del Presidente del TeLiMar, Marcello Giliberti, che, supportato dalla sorella Federica, vice-Presidente del Club, sta già pensando a come stupire tutti nel 2019. Il regalo per il trentennale arriva poche ore dopo la chiusura dei festeggiamenti dei Campionati Italiani di Coastal Rowing: come riconoscimento per l'impeccabile organizzazione e lo spettacolo offerto al pubblico nel 2017 e nel 2018, la FederNuoto ha assegnato al Club dell'Addaura e alla Città di Palermo l’organizzazione di un altro incontro ufficiale del Settebello. Stavolta sarà lo scontro diretto Italia-Montenegro, match valido per le qualificazioni della rinnovata formula World League - Europa Cup, che si disputerà nella struttura di viale del Fante il 29 gennaio 2019.

Marcello Giliberti, Presidente TeLiMar, ha commentato così l'assegnazione: "Sono con tutto il mio Staff entusiasta per questa nuova attestazione di stima da parte della Federazione Italiana Nuoto nei confronti del TeLiMar che ho l’onore di presiedere. Il Presidente Paolo Barelli, che pretende un costante graduale innalzamento dello standard organizzativo negli appuntamenti in cui è coinvolto il Settebello, considera la mia società e la Città di Palermo partner ideale per la Federazione, in grado di garantire la migliore organizzazione e riuscita degli eventi. I ragazzi del Settebello poi ormai sono di casa qui al TeLiMar, in piscina ed in Città, dividendosi fra allenamenti, degustazione di prodotti tipici, visite guidate e partite ufficiali, seguite da un grande appassionato pubblico, con la tradizionale grande festa nella palestra della Piscina Olimpica Comunale, dove gli azzurri del Settebello incontrano sempre nel post-partita i loro tifosi ed i rappresentanti delle Autorità intervenute".

Un altro grande impegno, dunque, per il Telimar Palermo e per il capoluogo siciliano, che per il terzo anno consecutivo si ritroverà a ospitare la grande pallanuoto internazionale, e il Settebello in particolare. Dopo il test match contro l'Olanda del 2017, e il quadrangolare di LEN Europa Cup che ha visto gli azzurri avere la meglio, ecco che la Nazionale guidata da Sandro Campagna tornerà in Sicilia. Ecco l'auspicio di Giliberti in tal senso: "A gennaio, sebbene sarà molto difficile, cercheremo ancora di superarci, migliorando quanto già di ottimo fatto in passato, felici di ospitare il Montenegro, a cui in questa stagione sportiva appena iniziata noi del TeLiMar ci sentiamo più legati, avendo con noi in squadra societaria il nostro Mister Zoran Mustur ed il nostro straniero Jovan Saric, provenienti proprio da lì. Sarà poi probabile vedere Jovan in acqua contro il Settebello, ma in quella occasione tiferemo certamente per i nostri azzurri".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php