Live Sicilia

CALCIO - SERIE B

Palermo, Nesto-Puscas col Crotone
Stellone sceglie il 4-3-1-2


Articolo letto 1.925 volte

Il tecnico rosanero svela in anticipo le sue mosse per la sua prima gara dal ritorno sulla panchina dei siciliani. Il macedone ed il rumeno avanti con Trajkovski alle spalle.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Scelte fatte, nessun tatticismo o segreto ma piuttosto la consapevolezza di avere a disposizione una squadra in grado di mutare forma durante i 90' adattandosi all'avversario. Roberto Stellone nella sua gara d'esordio che segna anche il ritorno sulla panchina rosanero, dopo l'esonero di Bruno Tedino, ha avuto la possibilità di allenare il Palermo per una decina di giorni prima della sfida in programma stasera contro il Crotone (diretta su LiveSiciliaSport dalle 20:30) di Stroppa. Dieci giorni in cui il tecnico romano ha inizialmente mischiato le carte in campo per vedere all'opera tutti i giocatori a disposizione nella rosa e successivamente ha scelto il modulo e gli undici da schierare al 'Barbera'. Un 4-3-1-2 con una spiccata vocazione all'attacco data la presenza contemporanea di Puscas e Nestorovski dall'inizio con Trajkovski alle loro spalle contro i calabresi che opporranno invece un 3-5-2 con Nalini e Budimir in avanti.

Qui Palermo. Le vicende giudiziare che hanno coinvolto in questi giorni il patron Zamparini non hanno influenzato l'ambiente rosanero, parola di Roberto Stellone che ha parlato anzi di concentazione e determinazione per una formazione che torna alla difesa a quattro dopo gli esperimenti di inizio stagione con Tedino e che vedrà la contemporanea presenza di due punte di peso come Nestorovski e Puscas, altro esperimento mai provato dal 1' dal'ex tecnico rosanero. Davanti a Brignoli giocheranno dunque Salvi, non Rispoli con il campano che potrebbe entrare a gara in corsa, e Aleesami sulle fasce con Bellusci e Rajkovic confermati come coppia di centrali. Centrocampo imprescindibile dalla presenza di Jajalo con Murawski e Haas a fargli da coprispalle mentre sulla linea della trequarti Trajkovski, con Falletti non in perfette condizioni, come detto dietro le due punte. Un'occasione ghiotta per Stellone vincere alla sua prima gara visti anche gli stop di Benevento e Verona.

Qui Crotone. I calabresi, che nell'ultimo precedente in Sicilia in serie A persero 1-0 per effetto di un gol di Nestorovski, hanno voglia di rilanciarsi in classifica con un successo contro i rosanero e Stroppa punta forte sull'esperienza dei senatori come Stoian, Nalini e Budimir ma anche sul talento dell'ex di turno Benali che nel 3-5-2 disegnato dal tecnico dei calabresi potrà agire con molto più libertà alle spalle dei due attaccanti. Per il resto davanti al portiere Cordaz agiranno Vaisanen, Sampirisi e Marchizza mentre a centrocampo Martella e Molina saranno gli esterni con i già citati Benali e Stoian che con Firenze andranno a comporre un reparto pieno di qualità.

Le probabili formazioni

PALERMO (4-3-1-2): Brignoli; Salvi, Bellusci, Rajkovic, Aleesami; Murawski, Jajalo, Haas; Trajkovski; Nestorovski, Puscas. All.: Stellone.

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Väisänen, Sampirisi, Marchizza; Molina, Stoian, Benali, Firenze, Martella; Nalini, Budimir. All.: Stroppa.

Arbitro: Davide Ghersini di Genova.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php