Live Sicilia

CALCIO - SERIE B

Palermo, arriva il primo successo
Gran rimonta contro il Foggia


Articolo letto 6.341 volte

Pugliesi in vantaggio con una bomba di Kragl poi la rimonta con Salvi e Trajkovski.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - La scossa che serviva è finalmente arrivata. Il Palermo di Bruno Tedino va sotto contro il Foggia dopo il primo tempo ma poi sfodera una prestazione da big del campionato cadetto e si prende i primi tre punti del suo campionato. Un gol di Salvi ed uno di Trajkovski, migliore in campo dello ‘Zaccheria’, trasformano un match che poteva condannare il tecnico rosanero nel possibile trampolino di lancio per tornare a sognare la serie A dopo un’estate tribolata passata fra tribunali e giocatori pronti a lasciare la Sicilia. La prestazione contro i rossoneri di Grassadonia restituisce ai tifosi infatti una squadra forte e quadrata capace di soffrire ma sapersi rialzare stavolta per portare a casa la posta in palio. Adesso sotto con le altre sfide con il Perugia, a pari punti con i siciliani, da affrontare in casa sabato prossimo. 

BOMBA KRAGL Il Palermo parte bene in maniera propositiva e con Trajkovski sfiora subito il gol dopo appena un paio di giri d’orologio. Bizzarri è bravo ad opporsi alla conclusione del macedone che resta l’unica nello specchio della porta da parte dei rosanero nei primi 45’. Nè Falletti né Puscas infatti non trovano il tiro giusto per superare il portiere argentino del Foggia che inizia a riorganizzarsi mettendo i brividi agli ospiti sugli sviluppi di una punizione calciata da Kragl su cui Rajkovic mette in difficoltà il suo portiere deviando in porta il pallone che Brignoli con un ottimo riflesso riesce però a deviare. Sempre su calcio di punizione calciato dal tedesco i pugliesi trovano però il vantaggio grazie ad una bomba da trenta metri su cui stavolta Brignoli non può nulla rimanendo fermo osservando soltanto la traiettoria della sfera che passa in mezzo alla barriera. Nell’intervallo un Palermo poco incisivo va negli spogliatoi sotto per 1-0.

RIMONTA ROSANERO Nel secondo tempo i rosa però entrano con un piglio nettamente diverso e trovano il pari con Salvi. L’esterno sfrutta un cross pennellato di Trajkovski per superare Bizzarri anche grazie ad una deviazione decisiva di Camporese. Il pari galvanizza gli ospiti che si proiettano sempre più in avanti e sempre con Trajkovski concludono la rimonta con un grande destro rasoterra che sorprende stavolta Bizzarri che non può nulla sulla conclusione del macedone. I rosanero a questo punto provano anche a cercare la rete della definitiva tranquillità ma Bizzarri ribatte le conclusioni successive da parte di un ispiratissimo Trajkovski. L’occasione creata da Deli è l’ultima di un match dai due volti giocato dai rosanero capaci di portare a casa i primi tre punti del loro campionato.

IL TABELLINO

Marcatori: Kragl 37', Salvi 53', Trajkovski 61'.

FOGGIA: 1 Bizzarri, 5 Tonucci (Gerbo 87'), 31 Camporese, 14 Martinelli, 13 Zambelli (Cicerelli 69'), 4 Agnelli (cap.), 8 Carraro, 11 Kragl, 10 Deli, 20 Chiaretti (Gori 67'), 19 Mazzeo. A disposizione: 12 Sarri, 22 Noppert, 3 Ranieri, 6 Loiacono, 15 Cavallini, 23 Rubin, 27 Boldor, 28 Arena, 29 Ramé. Allenatore: Gianluca Grassadonia.

PALERMO: 1 Brignoli, 31 Pirrello, 2 Bellusci, 5 Rajkovic, 14 Salvi, 32 Haas, 8 Jajalo (cap.), 20 Falletti (Murawski 79'), 27 Mazzotta (Aleesami 75'), 10 Trajkovski, 29 Puscas (Nestorovski 88'). A disposizione: 22 Pomini, 33 Alastra, 4 Accardi, 9 Moreo, 11 Embalo, 21 Fiordilino, 24 Szyminski. Allenatore: Bruno Tedino.

ARBITRO: Livio Marinelli (Tivoli)

NOTE Ammoniti: Deli 10', Bellusci 12', Falletti 54', Tonucci 68', Camporese 80', Murawski 85'.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php