Live Sicilia

Calcio

Serie B ancora a 19 squadre
Catania, la beffa è servita


Articolo letto 4.211 volte

Nessuna buona notizia dopo il collegio di garanzia del CONI

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - 

La serie B resta a 19 squadre. Lo ha deciso il Collegio di Garanzia del Coni, sbattendo la porta in faccia alle squadre che speravano concretamente nel ripescaggio e tra queste il Catania. I rossazzurri quindi ripartiranno dalla serie C nel ruolo di superfavoriti per la promozione diretta, alla luce anche di quanto dichiarato recentemente dal presidente della terza serie, Gabriele Gravina che ha previsto a questo punto- ben 7 promozioni in Cadetteria alla fine della stagione 2018-2019, praticamente due per girone più unaltra compagine che vincerà i play-off.

La decisione odierna di non procedere ai ripescaggi è stata assunta dal Collegio di Garanzia del Coni malgrado il suo presidente Frattini come lui stesso si è affrettato a dichiarare- abbia votato a favore dei ripescaggi restando però in minoranza. Tanta la delusione in casa Catania, dalla dirigenza ai tifosi che hanno sperato sino allultimo in unalternanza di emozioni e suggestioni che hanno avvelenato lestate rossazzurra. E chiaro che la società di via Magenta non si fermerà qui: la denuncia a Frabricini per abuso dufficio è un chiaro segnale che la battaglia legale continuerà anche in sede di giustizia ordinaria, forse anche con un ulteriore ricorso al Consiglio di Stato. Intanto, però, bisogna lasciare spazio al campo ed al calcio giocato.

A breve (forse domani) saranno compilati i calendari di serie C. Nel girone meridionale, la squadra allenata da Andrea Sottil dovrà vedersela (almeno sulla carta) soprattutto con Casertana e Catanzaro che si sono ben attrezzati per un campionato di vertice. La dirigenza etnea, pur nel ballottaggio di categoria, ha allestito un organico di tutto rispetto che, spinto una volta di più dai suoi impareggiabili tifosi, punterà a riprendersi sul campo ciò che cervellotiche e discutibili decisioni a tavolino hanno adesso reso vano.


/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php