Live Sicilia

CALCIO - SERIE B

Palermo, pari con la Cremonese
Mazzotta salva i rosanero, è 2-2


Articolo letto 4.482 volte

Esordio amaro in casa per gli uomini di Tedino. In vantaggio con Trajkovski vengono ripresi e superati, un gol dell'esterno salva i suoi.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Un esordio tutt’altro da ricordare. Per il Palermo di Bruno Tedino quella che doveva essere una prova convincente in cui mostrare la forza portata dai nuovi acquisti (Falletti, Puscas) arriva un pareggio per nulla esaltante contro la Cremonese di Mandorlini che al ‘Barbera fa un figurone contro i ragazzi di Tedino. Un 2-2 finale in cui i lombardi rischiano il colpaccio dopo che i padroni di casa si erano portati in vantaggio con Trajkovski (gran gol a giro su Radunovic) per poi essere ripresi e addirittura rimontati (Strefezza e Mogos con errori evidenti di portiere e difesa, ndr). A salvare i siciliani ci ha pensato il palermitano Mazzotta che trova un gol fondamentale per non incappare in uno scivolone alla prima in casa dopo il pari di Salerno.

EUROGOL TRAJKOVSKI I primi venti minuti di gara raccontano di una Cremonese attenta nelle chiusure su un Palermo che tenta la carta del fraseggio stretto sopratutto fra gli uomini d’attacco con Falletti e Trajkovski che si muovono molto alle spalle dell’unica punta Puscas. Il rumeno tocca pochi palloni data la guardia che Claiton e Terranova gli preparano fin dai primi minuti. Serve dunque l’episodio per sbloccare il match e quell’episodio lo trovano i rosanero con il loro numero dieci. Trajkovski al 25’ s’inventa un numero degno della sua nuova maglia trovando una conclusione magica a giro di destro che prima tocca la parte bassa della traversa e poi s’insacca alle spalle di Radunovic per il vantaggio rosanero. La Cremonese si getta in attacco alla ricerca del gol del pari e protesta per un fallo di mano in area di Rajkovic che l’arbitro Nasca non ravvisa. Nel finale di primo tempo entra in azione Puscas con due buoni spunti da attaccante vero che non trovano il gol.

PARI STREFEZZA Nella ripresa i rosa partono un po’ contratti e Tedino decide di coprirsi con l’inserimento dello svizzero Haas per il polacco Szyminski con i padroni di casa che passano al 4-3-2-1. La Cremonese però continua ad essere pericolosa con azioni di contropiede e prima con Claiton di testa (palla di poco fuori) e poi con il neo entrato Strefezza trovano il gol del pari. Quest’ultimo, appena entrato in campo per Perrelli s’inventa una conclusione a giro da posizione defilata che sorprende Brignoli colpevolmente fuori dai pali. I lombardi trovato il pareggio si galvanizzano mentre i siciliani si mettono paura e così Tedino è costretto ad inserire anche Nestorovski nel tentativo di trovare il nuovo vantaggio.

MOGOS PER IL SORPASSO Il Palermo non è più in partita e l’innesto anche di Moreo ripropone praticamente la stessa squadra vista sabato scorso a Salerno. Risultato che gli ospiti si gettano in attacco trovando anche la rete del sorpasso con il difensore Mogos che di testa sugli sviluppi di un corner è libero di battere Brignoli. Il 2-1 taglia le gambe ai ragazzi di Tedino che provano alla disperata a trovare il nuovo pareggio che arriva in maniera fortunosa grazie a Mazzotta. L’esterno di Tedino trova il 2-2 dopo una conclusione deviata di Haas da parte di Radunovic. Nel finale accade di tutto con la Cremonese che rischia addirittura il colpaccio con Carretta lanciato in contropiede che coglie la traversa.

IL TABELLINO

Reti: Trajkovski 25', Strefezza 63', Mogos 81', Mazzotta 88'.

PALERMO: 1 Brignoli, 24 Szyminski (Haas 51'), 2 Bellusci, 5 Rajkovic, 14 Salvi, 35 Murawski, 8 Jajalo (cap.), 27 Mazzotta, 20 Falletti (Nestorovski 72'), 10 Trajkovski, 29 Puscas (Moreo 78'). A disp: 22 Pomini, 33 Alastra, 4 Accardi, 6 Struna, 11 Embalo, 19 Aleesami, 21 Fiordilino, 26 Santoro, 31 Pirrello. All: Bruno Tedino.

CREMONESE: 22 Radunovic, 14 Mogos, 3 Claiton, 26 Terranova, 17 Migliore, 4 Arini, 18 Castagnetti (Kresic 90'), 20 Perrulli (Strefezza 64'), 34 Boultam (Carretta 56'), 27 Emmers, 9 Brighenti (cap.). A disp: 1 Ravaglia, 12 Volpe, 11 Croce, 15 Marconi, 24 Del Fabro, 33 Renzetti. All: Andrea Mandorlini. 

ARBITRO: Luigi Nasca (Bari).

NOTE - Ammoniti: Haas 63', Bellusci 76', Mazzotta 88'.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php