Live Sicilia

Calcio - Serie B

Lo Monaco sui ripescaggi:
"Stop? Follia pura!"


Articolo letto 1.851 volte

L'amministratore delegato degli etnei è furioso: "Non possiamo essere penalizzati"


CATANIA - I rossazzurri non sanno ancora in che categoria giocheranno nella prossima stagione. Nei campionati di Serie B e Serie C si è venuta a creare una situazione paradossale, soprattutto per gli etnei. Qualche giorno fa, il Catania era praticamente certo che avrebbe disputato il campionato cadetto, con tanto di festa. Adesso non è più cosi, con il Commissario Federale Roberto Fabbricini sarebbe ormai convinto della decisione di fare il torneo a 19 squadre stoppando i ripescaggi.

A parlare dopo l'uscita di questa notizia è stato Pietro Lo Monaco, ad del Catania: "Siamo alla follia pura, è incredibile, qui scoppia la rivoluzione, stanno cambiando le regole dei campionato, e non capisco per quale motivo - ha dichiarato l'amministratore delegato etneo ai microfoni de La Gazzetta dello Sport -. Abbiamo il diritto di disputare la Serie B e non vogliamo essere penalizzati. Faremo sentire la nostra voce domani (oggi, ndr,) a Roma con le altre. Catania non può essere penalizzata ancora una volta. Il nostro mercato è bloccato, non sappiamo contro quali avversarie ci dovremo confrontare e mancano pochi giorni al via della stagione. Abbiamo sostenuto una preparazione mirata per la Serie B. E adesso che fanno, ci cambiano le carte in tavola?"

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php