Live Sicilia

Calcio

Catania ripescato in B
Festa per i rossazzurri


Articolo letto 7.479 volte

Accolto il ricorso degli etnei oltre a quello di Novara e Siena.


CATANIA - Le porte della Serie B si spalancano per il Catania! Come recita una nota ufficiale appena diffusa dalla FIGC, la Corte d'Appello Federale ha respinto i ricorsi di Robur Siena, Ternana e Pro Vercelli circa l'accoglimento del precedente ricorso del Novara, che adesso è proiettato, con il Catania, verso la Serie B, essendo la prima formazione ripescabile.

Come si ricorderà, con il ricorso vinto dalla società novarese era stata annullata la delibera del Commissario Straordinario FIGC secondo la quale le Società che hanno scontato nelle s.s. 2015-16, 16-17 e 17-18 sanzioni per il mancato pagamento, nei termini prescritti, degli emolumenti dovuti ai tesserati, lavoratori dipendenti e collaboratori addetti al settore sportivo o delle ritenute IRPEF, o dei contributi INPS o del Fondo Fine Carriera relative ai suddetti emolumenti, saranno computate ai soli fini della redazione della classifica finale, ma saranno in ogni caso escluse dalla possibilità di colmare vacanze di organico.

La querelle non finisce, però, qui perchè le società perdenti avranno la possibilità di appellarsi ulteriormente ma la strada sembra inevitabilmente tracciata. La squadra allenata da Andrea Sottil aveva appena finito la partitella amichevole contro lAci S.Antonio sul green di Torre del Grifo (6-0) quando è esplosa la gioia per le notizie rimbalzate da Roma. La dirigenza rossazzurra è stata più che mai fiduciosa in questi ultimi giorni ma nessuno si è sbilanciato più di tanto in attesa dellevolversi delle cose che è adesso avvenuto in termini positivi.

Dunque, il Catania torna in serie B, quella stessa categoria dalla quale era stato forzatamente estromesso per la nota vicenda denominata Treni del gol. Il ritorno in Cadetteria è il premio meritato per la dirigenza, abile nel risanamento finanziario degli ultimi anni, ma anche per la tifoseria rossazzurra, sempre encomiabile e pronta a seguire i propri beniamini in ogni categoria. E, come se non bastasse, torna anche il derby contro il Palermo, da sempre una sfida che da sola vale unintera stagione e forse più.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php