Live Sicilia

calcio - serie c

Siracusa, giorni di riassetto
L'unica certezza è Laneri


Articolo letto 1.385 volte

Il direttore sportivo resta al suo posto. Toto allenatore: Pagana scala posizioni, idea Colucci.

VOTA
0/5
0 voti

SIRACUSA - Si chiude una settimana importante per il futuro del Siracusa. È stato ratificato il tanto atteso ingresso nel pacchetto azionario di Giovanni Alì, il quale dopo aver sfiorato l'accesso tra i professionisti con il suo Troina diventa azionista di maggioranza con il possesso del 66% delle quote del club aretuseo. E con questo strano matrimonio con l'ex patron Gaetano Cutrufo, che rimane con i gradi di presidente oltre che con il restante 34% del pacchetto azionario di sua proprietà, la compagine aretusea può iniziare a pensare al futuro con un po' di ottimismo in più, specialmente dopo le voci piuttosto cariche di tensione fatte circolare dallo stesso Cutrufo, il quale si era detto pronto a cedere il club anche in cambio di un euro. Alì ha dunque salvato in un certo senso la continuità del progetto tecnico del Siracusa, e ora si lavorerà per allestire la rosa da mettere a disposizione di un allenatore ancora da scegliere.

Proprio la nomina del successore di Paolo Bianco sarà uno degli argomenti principali da trattare. Dopo l'arrivo in società di Alì è inevitabile pensare che sarà il suo allenatore al Troina, Giuseppe Pagana, a seguirlo alla guida della formazione aretusea. Ma non mancano gli altri nomi, già circolati da diversi giorni, come quelli di Giuseppe Colucci e Vincenzo Italiano, con il primo che appare ancora in vantaggio dopo l'ottima cavalcata effettuata nella scorsa stagione alla guida del Pordenone, squadra approdata persino a san Siro e capace di trascinare una big come l'Inter ai calci di rigore agli ottavi di coppa Italia. Chi invece non sembra poter tenere un addio al Siracusa risponde al nome di Antonello Laneri. Il direttore sportivo era già uno dei punti fermi del rilancio del progetto tecnico biancazzurro in modalità "spending review", e anche Alì gradisce la sua presenza in società, pertanto sarà ancora lui a tessere la trama del mercato siracusano.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php