Live Sicilia

calcio - palermo

Giammarva: "Mi aspetto giustizia
Poco sostegno dalle istituzioni"


Articolo letto 1.369 volte

Il presidente del Palermo parla a margine dei premi USSI Sicilia.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Giovanni Giammarva continua a tenersi sull'offensiva per quel che concerne le speranze residue di vedere il Palermo in serie A già dalla prossima stagione, nonostante il verdetto sul campo. Ospite nella cerimonia per i premi USSI Sicilia Estate, il presidente del Palermo ha svelato ancora una volta il proprio malcontento, questa volta per la pena piuttosto ridotta nei confronti del Frosinone, oltre che per l'assenza di sanzioni per i tesserati: "La speranza di andare in Serie A c’è, la società è solida e ha ottimi obiettivi - dichiara Giammarva - . Aspettiamo che la giustizia faccia il suo corso. Nella lettera ho parlato di rispetto: se vogliamo che i ragazzi pratichino lo sport in maniera serena, le istituzioni devono dare risposte. La pena al Frosinone sembra quasi un’istigazione a continuare".

Si parla anche del futuro del Palermo a prescindere da quella che sarà la categoria, con Giammarva che conferma il proprio impegno per la squadra. Il tutto mentre il presidente non nasconde il proprio dispiace per una presenza poco massiccia da parte delle istituzioni locali nei confronti della stessa formazione rosanero: "Stiamo valutando vari scenari e abbiamo diversi piani. Non mi sento supportato dalle istituzioni. Il mio è stato un lavoro non di parte e lo sto facendo per la città. Avrei preferito che qualcuno desse un segnale di vicinanza, magari sedendosi accanto a me per vedersi la partita. Sono successe tante cose strane, è sotto gli occhi di tutti. Come quando il giorno delle partite uscivano notizie importanti".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php