Live Sicilia

calcio - serie b

Zamparini: "Voglio andare in A
Crediamo nei nostri mezzi"


Articolo letto 2.620 volte

Il patron prova a caricare l'ambiente in vista dello sprint finale che può valere la promozione.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Un colloquio per fare un punto sul momento del Palermo. Dopo il pareggio contro il Cesena, Maurizio Zamparini ha chiamato a rapporto il tecnico Roberto Stellone ed il direttore sportivo Aladino Valoti per tracciare un bilancio in vista dei play-off che i rosanero affronteranno nelle prossime settimane. Come sempre Zamparini ha utilizzato il bastone e la carota, dando i suoi pareri anche a livello tecnico-tattico con un 4-4-2 che ha lasciato tutti perplessi soprattutto per la poca verve di Igor Coronado.

"É anche vero che se Coronado sbaglia il rigore e Moreo respinge un tiro a colpo sicuro di La Gumina c’è poco da fare - racconta Zamparini al Corriere dello Sport - Per fortuna, la squadra è più che mai convinta dei propri mezzi e ritiene di essere più forte degli avversari. Solo, va organizzata nel migliore dei modi".

Zamparini parla anche di Mato Jajalo, un calciatore che in questa stagione sta vivendo la migliore annata in rosanero: "Un giocatore bravo, uomo vero, pulito, attaccato alla maglia e alla famiglia, affidabile per la squadra e per l’allenatore. Penso che abbia intenzione di chiudere la carriera a Palermo. Aspettiamo di andare in A e di capire come muoverci sul mercato. Speriamo ancora di farcela, anche se abbiamo buttato alle ortiche tante occasioni per chiudere i conti in anticipo. Ma non è tempo di discussioni e di polemiche. Pensiamo piuttosto a raggiungere l’obiettivo".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php