Live Sicilia

calcio - serie a

Sarri ha da recriminare:
"Scudetto perso in un albergo"


Articolo letto 2.036 volte

Il tecnico del Napoli ripensa alla sfida vinta dalla Juventus contro l'Inter, decisiva per il titolo.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Dopo la sfida con la Sampdoria, Maurizio Sarri si sfoga, ripensando anche alla sfida fra Inter e Juve vista in televisione, e punta il dito su chi avrebbe condizionato il campionato. "Non so se lo scudetto l'abbia vinto la squadra più forte, la Juventus è sicuramente la più potente, sotto tutti i punti di vista. Cosa dovevamo fare in più per provare a vincere? Dovevamo andare a letto presto la sera prima di Firenze: la squadra ha subìto un contraccolpo dopo Inter-Juventus, per come è andata quella partita. Mi spiace solo aver perso il campionato in albergo e non sul campo. Dobbiamo migliorare dal punto di vista della mentalità e della sensibilità - dice ancora Sarri -, ma anche la Lega deve migliorare: delle ultime 16 partite, abbiamo giocato 14 volte dopo la Juventus". Sulla partita Sarri dice che "abbiamo giocato su standard elevati, mi ha fatto molto piacere vedere la squadra esprimersi così nonostante il contesto. I tifosi mi chiedono di restare? Questa tifoseria io la amo profondamente".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php