Live Sicilia

calcio - serie c

Lucarelli: "Pagata l'emotività
Abbiamo sbagliato troppo"


Articolo letto 1.290 volte

Il tecnico etneo commenta con amarezza il derby perso contro il Trapani.


CATANIA - Il Catania perde la grande occasione di riportarsi a contatto con la vetta della classifica del girone C di serie C, perdendo il derby del "Massimino" contro un ottimo Trapani. Una partita che ha visto crollare tutte le certezze davanti agli occhi di Cristiano Lucarelli, il quale a fine gara sottolinea sia il brutto primo tempo dei suoi ragazzi, ma anche il fatto di aver subìto gol nel momento migliore della sua squadra: "Mi dispiace più che altro aver regalato il primo tempo dal punto di vista emotivo e di impatto sulla partita, ma abbiamo paradossalmente preso gol nel nostro miglior momento e dopo aver avuto due occasioni. Il 2-0 è arrivato dopo continue occasioni e parate del loro portiere, però nel calcio chi vince ha sempre ragione, quindi tutto questo conta poco. Il Trapani ha approcciato la partita con la serenità di chi non aveva nulla da perdere, noi purtroppo non siamo stati sereni e abbiamo sbagliato tanto. Ci ha giocato un brutto scherzo l'emotività nel primo tempo, avevamo preparato la partita in tutt'altro modo ma vedevo che facevamo fatica a palleggiare".

Un risultato che tiene il Catania a quattro punti dal Lecce capolista e che di fatto chiude i giochi a due giornate dalla fine. In ogni caso, Lucarelli tiene ancora a sottolineare le tante occasioni avute dai suoi sia per sbloccare il risultato che per pareggiare sullo 0-1, prima di capitolare definitivamente: "Ho contato sei occasioni clamorose davanti al portiere, poi è difficile far capire certe cose quando si perde. Noi siamo dipendenti del risultato, ma nel secondo tempo io ho visto un bellissimo Catania. Bisogna cercare di buttarla dentro e di non subire gol, e questa equazione noi non l'abbiamo eseguita. Non stacchiamo la spina, dobbiamo fare il nostro dovere e vincere le ultime due partite, poi io sono un positivo per natura e cerco sempre di trovare la positività davanti a un risultato storto. Dopo Monopoli siamo risaliti, vorrà dire che questa partita ci servirà per ricaricarci in vista delle ultime due gare e faremo tesoro degli errori in caso di playoff. Le speranze sono ridotte al lumicino, ma la nostra stagione non è finita".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php